Minimal, bianco, principesco ma non troppo, in absolutely Boho style: l’abito da sposa indossato da Vittoria Ceretti a Ibiza riscrive le regole del vestito da sposa.

La super modella italiana Vittoria Ceretti, top model dell’era millenial, ha fatto breccia nel cuore di tutte le prossime spose dopo il suo matrimonio con Matteo Milleri.

Le sue nozze su Instagram, semplici nella compagnia, cinque amici intimi, ma anche nell’abito da sposa sembrano essere le prossime dritte da seguire per un matrimonio a prova di Covid. Ma soprattutto essenziale e in una location da sogno.

View this post on Instagram

01.06.2020 🤍 from this day forward

A post shared by Vittoria Ceretti (@vittoria) on

Per le sue nozze la Ceretti ha scelto Ibiza e ha puntato su un look easy chic e minimal: un abito in color avorio firmato Jacquemus, spalline sottili, scollatura decorata ed essenziale nelle forme.

Il vestito da sposa estivo 2020 diventa semplice

Il vestito lungo di Jacquemus indossato da Vittoria, completato da lei con tanto di velo in organza, in realtà non nasce come abito da sposa ma incontra perfettamente lo stile di un matrimonio semplice ed essenziale.

Abito bianco Jacquemus
Fonte foto: https://www.jacquemus.com/product/la-robe-manosque-beige

Cambiano così le regole dell’abito da sposa, che diventa boho: essenziale, senza troppi fronzoli e decorazioni ricercate. Ecco allora qualche modello d’ispirazione che pur non rientrando nell’olimpo degli abiti da sposa, può trasformarsi per l’occasione.

Abiti da sposa 2020 economici

Ad avere attirato l’attenzione dell’abito minimal chic di Vittoria Ceretti non è solo l’appeal minimal ma anche un prezzo mediamente contenuto per un abito da sposa: costa infatti 890 euro. L’abito da sposa quindi dell’estate 2020 ideale è boho style, minimal e all’occorenza piace anche low cost.

In realtà quindi qualsiasi abito bianco, lungo e tendenzialmente elegante, poco importa il marchio, può trasformarsi nell’abito da sposa dei sogni. Ecco allora qualche modello d’ispirazione per pensare al vostro abito da sposa ideale easy chic.

– Modelli classici ed essenziali, magari impreziositi semplicemente da volant sul petto o alle spalline caratterizzano la collezione di Kleinfeldbridal, che celebra l’abito essenziale rinunciando ad ogni tipo di fronzolo anche nella texture.

Elie Saab invece accontenta le spose che desiderano essere semplici, formali ma che vogliano anche concedendersi quel tocco di particolarità, puntando su un vestito dalla texture lavorata ma minimal, quanto basta per illuminare con i suoi riflessi la sposa.

– Per chi con il colore vuole osare un po’ di più ma puntando sempre su colori leggeri e delicati, un perfetto abito boho style è quello di Pinko. Rientra perfettamente nella categoria low cost, impreziosito candidamente dal macramé.

Abito macramé Pinko
Fonte foto: https://www.pinko.com/it-it/abbigliamento/abiti/abiti-lunghi/abito-lungo-in-macram%C3%A8-1B14BM7979C60.html

– Se credevate che un abito di Zara non potesse trasformarsi in un abito da sposa, vi stupirete: basterà aggiungere un velo, proprio come ha fatto Vittoria Ceretti, le scarpe giuste e un punto luce ed essere pronte all’altare con un delicatissimo dress lungo satinato. Più chic e semplice di così!

Abito bianco con bretelle satinato Zara
Fonte foto: https://www.zara.com/it/it/vestito-satinato-lingerie-p00881141.html

Fonte foto di copertina:
https://www.jacquemus.com/product/la-robe-manosque-beige

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
strillo

ultimo aggiornamento: 04-07-2020


I sandali bassi di cui non potremo fare a meno anche in quest’estate 2020

La borsa che ci farà sognare: la nuova Pont 9 di Louis Vuitton