Il primario del San Raffaele, Alberto Zangrillo, ha affermato che Silvio Berlusconi avrebbe rischiato di morire negli scorsi mesi con la sua attuale carica virale.

Silvio Berlusconi è risultato positivo al Coronavirus e nonostante abbia sviluppato una polmonite bilaterale le sue condizioni sarebbero in miglioramento. Il primario dell’ospedale San Raffaele, dove Berlusconi è ricoverato, ha riferito che a condizioni pari a quelle attuali qualche mese fa Berlusconi sarebbe morto:

“La carica virale del tampone nasofaringeo di Berlusconi era talmente elevata che a marzo-aprile, sicuramente non avrebbe avuto l’esito che fortunatamente ha ora. Lo avrebbe ucciso? Assolutamente sì, molto probabilmente sì, e lui lo sa”, ha detto Zangrillo in una dichiarazione riportata dall’Ansa.

SILVIO BERLUSCONI
SILVIO BERLUSCONI

Zangrillo: le condizioni di salute di Berlusconi

Silvio Berlusconi è ricoverato al San Raffaele di Milano e le sue condizioni, a detta del primario Alberto Zangrillo, sarebbero in netto miglioramento. Come lui è stato ricoverato nell’ospedale anche Flavio Briatore (poi dimesso per trascorrere il resto dell’isolamento domiciliare a casa di Daniela Santanché), e su entrambi Zangrillo si è detto speranzoso: “Sono in situazioni più che soddisfacenti, stanno bene, per loro credo che l’epilogo di questa malattia sia vicino”, ha riferito il primario in una dichiarazione riportata dall’Ansa.

A parità di condizioni, a detta di Zangrillo, qualche mese fa Silvio Berlusconi avrebbe rischiato la vita. L’ex premier si è fatto ricoverare in via precauzionale dopo aver iniziato a manifestare i primi sintomi.

Anche i figli positivi al Covid

Anche Barbara, Luigi e Marina Berlusconi sono risultati positivi al Coronavirus, ma fortunatamente nessuno di loro presenterebbe sintomi gravi della malattia. I figli dell’ex premier sarebbero convinti di non esser stati loro a contagiare il padre, ma finora sulla questione non vi sono certezze. Oltre all’ex premier è risultata positiva anche la sua attuale fidanzata, Marta Fascina.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-09-2020


Lapo Elkann, il dramma: “A 13 anni sono stato abusato più volte”

Gina Lollobrigida, il manager: “Stavo per impiccarmi”