Yves Rocher: bellezza naturale a fior di pelle

La cura e la bellezza della pelle sono fondamentali per il marchio Yves Rocher che propone prodotti cosmetici di origine vegetale

chiudi

Caricamento Player...

Non solo la pelle del viso, ma anche quella dell’intero corpo va curata, soprattutto in questi periodi in cui il clima è pazzerello e ci sono molti sbalzi di temperature: per questo motivo, il marchio di cosmetica vegetale Yves Rocher propone una serie di prodotti idratanti, nutrienti e esfolianti per la pelle del corpo, che ha bisogno di trattamenti specifici. Il brand  Yves Rocher ha deciso di improntare tutta la sua produzione su prodotti biologici di origine naturale, sfruttando tutte le proprietà che la natura ci offre e di cui la nostra pelle ha bisogno per essere bella e curata. In particolare, molti prodotti per l’idratazione e la nutrizione della pelle del corpo sono arricchiti con estratto di Aloe Vera o con avena.

Linea corpo naturalmente nutriente

La pelle di tutto il copro, specialmente in inverno o quando ci sono bruschi cambiamenti climatici, va nutrita e idratata il più possibile per far sì che rimanga morbida e liscia a lungo, da mostrare senza problemi in estate.

Yves Rocher propone una serie di prodotti a base di Aloe Vera, una pianta molto nutriente, come l’olio corpo idratante, ideale anche dopo la depilazione, leggero e dal facile assorbimento, oppure il latte corpo reidratante, più corposo, per pelli particolarmente secche.

Non mancano anche prodotti innovativi, come la mousse leggera per tutti i tipi di pelle, ideale per una morbida idratazione dopo la doccia.

Yves Rocher propone anche molti prodotti a base di avena, molto nutrienti che aiutano a ricostruire e rimpolpare il tessuto cutaneo, con delicatezza e dolcezza.

Utilissimo e indispensabile per una pelle morbida e liscia il gommage a base di albicocca, esfoliante, ma allo stesso tempo delicato e idratante, perfetto per eliminare con delicatezza le cellule morte.

Yves_Rocher
Fonte: Vanity Fair

Clicca qui per vedere la fotogallery!

Fonte foto: Facebook