Idee per un weekend avventuroso a L’Aquila ad aprile

Alla scoperta dell’hinterland

chiudi

Caricamento Player...

Noleggiare un’auto è il modo migliore per essere autonomi quando si va in vacanza, specialmente se la destinazione ha molto da offrire una volta messo il naso fuori dalle mura cittadine! La provincia del capologuogo abruzzese è piena di mete immerse nella natura, adatte a spiriti intraprendenti e in cerca di nuove sfide. Dopo una bella passeggiata in città, è tempo di indossare le scarpe da trekking e mettersi alla prova nelle zone più selvagge, passando un indimenticabile weekend avventuroso a L’Aquila.

In giro per i parchi

Oltre al Parco Nazionale d’Abruzzo, è bene concedersi il tempo di visitarne altri: il Parco Nazionale del Gran Sasso, con accesso dal paesino di Assergi, che si estende fino a Lazio e Marche; il Parco del Sole, con le sue distese verdeggianti; Campo Felice, perfetto per un finesettimana invernale in quanto dotato di piste da sci e snowboard; il Parco Avventura del Colonnello, adatto a grandi e piccini grazie ai suoi percorsi di ponti tibetani, funicolari e carrucole.

Grotte e laghi per un weekend avventuroso a L’Aquila

Immersa nella vegetazione del Parco Naturale Sirente-Velino, la grotta di Stiffe a San Demetrio Nei Vestini ospita un torrente sotterraneo che scorre per 700 metri e forma rapide e cascate di incredibile bellezza. In prossimità dell’ingresso, è possibile accedere anche a un’area picnic e un’area giochi se si hanno bambini al seguito. Vicino Campotosto, invece, si trova un lago dallo stesso nome: il più grande bacino artificiale d’Europa, luogo di sosta e riproduzione di varie specie di uccelli che è possibile osservare facendo birdwatching. Inoltre, c’è la possibilità di praticare canoa, kayak, windsurf e kitesurf, più ciclismo, trekking ed equitazione intorno alle sue rive. Per chi vuole sciare, nelle vicinanze si trovano le stazioni di Campo Imperatore e Prati di Tivo. E la vacanza è servita!