Visitare Montemarcello, uno dei borghi più belli d’Italia

Uno dei Borghi più Belli d’Italia all’estremo confine del Levante Ligure

chiudi

Caricamento Player...

Visitare Montemarcello vuol dire salire a oltre 260 metri sul livello del mare, nelle colline al confine tra la Liguria e la Toscana. Dal monte Caprione si gode una vista meravigliosa dell’intero golfo di La Spezia, nonché della Val di Magra e delle Alpi Apuane.

Il nome e la storia di una delle perle del Levante

Montemarcello deve il suo nome probabilmente al suo antico costruttore romano il quale diede all’assetto urbanistico dell’insediamento il tipico orientamento ortogonale degli accampamenti militari, sopravvissuto praticamente inalterato fino ad oggi. Al borgo si accede attraverso una porta quattrocentesca che incornicia la via in un arco a tutto sesto perfettamente conservato.
Il borgo assunse soltanto nel XV secolo l’assetto attuale di centro abitato fortificato da mura, costruite queste ultime dal senato genovese ma che non salvarono Montemarcello dall’assedio e dalla distruzione operati da Firenze nel 1487.

Visitare Montemarcello e i suoi boschi profumati

L’antica torre che sovrasta il paese è visibile già da lontano poiché svetta sui boschi di leccio e di corbezzolo che circondano il borgo. Uno dei principali punti di interesse del borgo è la stupefacente chiesa di San Pietro, costruita sul finire del Quattrocento e risplendente di ori e di stucchi nonché ampliata e rimaneggiata nel Seicento.
Uscendo dal borgo lungo la strada che si snoda verso Ovest si raggiunge Punta Corvo da cui si gode una vista emozionante, che spazia sul mare azzurro fondendosi con pini che coronano le coste. A Punta Corvo si pesca il polpo che, con contorno di patate, è uno dei piatti migliori della zona.
Chi visita Montemarcello in estate dovrebbe cogliere l’occasione di assaggiare i fichi che vi si coltivano e che purtroppo, a causa del graduale abbandono delle attività agricole, stanno diventando sempre più rari.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia