Visitare Finalborgo, uno dei borghi più belli d’Italia

Tutte le meraviglie di un borgo fiorente

chiudi

Caricamento Player...

Visitare Finalborgo, nel comune di Finale Ligure, in provincia di Savona, vi darà la dimostrazione che la vita nei Borghi più Belli d’Italia non si è spenta. Al contrario, vi sono luoghi che ancora oggi moltiplicano le possibilità di incontro, di scambio culturale e commerciale.

Il borgo d’ardesia

Finalborgo o Borgo di Finale, per distinguerlo dalla Marina, affonda le sue origini nell’alto medioevo. I suoi signori furono i Marchesi del Carretto, che arricchirono l’insediamento con palazzi, chiese, castelli e fortificazioni. Risale a quest’epoca quindi l’impianto ortogonale delle vie del borgo, che incontrandosi danno vita a piccoli e pittoreschi spazi d’incontro in cui le botteghe degli artigiani ancora generano un commercio fiorente dei loro prodotti. Le antiche ed alte mura circondano il borgo da ogni parte, interrompendosi soltanto in prossimità delle porte: ben conservate e ancora integre restituiscono l’atmosfera raccolta e protetta che doveva caratterizzare il Borgo di Finale fin dal principio della sua esistenza.
La pietra d’ardesia, con cui vengono scolpiti i grandiosi portali dei palazzi e tornite le colonne che decorano le facciate, è il tesoro minerario della zona, un vero marchio di riconoscimento dell’architettura medievale e rinascimentale che, nel periodo barocco viene impreziosita e rimaneggiata dagli Spagnoli. La dominazione spagnola si estende lungo tutto il diciassettesimo secolo e si può ravvisare nelle chiare modifiche subite dal Palazzo del Tribunale, una volta sede dei Marchesi del Carretto e successivamente dei governatori spagnoli.

Il principale monumento del borgo è la Basilica di San Biagio, realizzata a partire dalla preesistente chiesa medievale secondo i canoni dell’architettura barocca. Della chiesa preesistente rimangono l’abside e il campanile che svetta, delicatamente inclinato e con le sue molte bifore, sui tetti del villaggio. L’interno è un esempio della grandiosità e dell’opulenza decorativa del Seicento.

Visitare Finalborgo e gioire dei suoi piccoli tesori artigianali

Finalborgo ospita moltissime piccole botteghe artigianali che, nel nome di un’orgogliosa tradizione ligure, continuano a lavorare le materie prime tipiche della zona secondo i dettami degli antichi mestieri. Si potranno acquistare monili di vetro, ceramica e ferro battuto, nonché vere e proprie opere d’arte scolpite in quell’ardesia nota come pietra di Finale.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia