Virus intestinale: come ritrovare l’equilibrio interiore grazie a un’alimentazione ricca di fibre e tanta acqua per depurare.

Durante tutto l’anno può capitare più volte di prendere un virus intestinale che porta a fastidiosi problemi digestivi e diarrea. Sia in estate che in inverno, i continui sbalzi di temperatura e l’alimentazione sbagliata non sono di certo d’aiuto per il benessere dell’intestino. Per questo motivo è importante seguire un’alimentazione sana e ricca di fibre preferendo alcuni cibi ad altri.

Vediamo come affrontare al meglio i problemi intestinali dovuti a un virus e quali cibi mangiare.

Pancia
Pancia

Diarrea: cosa mangiare

In caso di dissenteria alcuni consigli della nonna possono tornare utili. L’ideale è mangiare del pane asciutto, patate lesse e riso in bianco con limone al posto della pasta condita. Questi cibi non sono irritanti e quindi aiutano a placare il bruciore intestinale e grazie al limone che è astringente si riducono gli attacchi di dissenteria.

Come frutta sono da preferire le mele cotte e le banane, ricche di potassio. Anche il pompelmo è un aiuto valido, in quanto è astringente e ricco di vitamine. Mangiatelo dopo i pasti, oppure bevetelo a colazione prima di mangiare.

Bere tanta acqua è fondamentale per reintegrare i liquidi persi. Ottime anche le tisane digestive senza zucchero o un classico tè deteinato verde con del limone.

I migliori disinfettanti intestinali naturali

Lo zenzero è un ottimo disinfettante intestinale che aiuta a drenare, disintossicare e migliorare i processi di digestione. Da mangiare crudo, sotto forma di infuso o decotto è un vero toccasana per avere un colon e un intestino sani e puliti.

Le fibre alimentari sono essenziali per avere un intestino pulito e disinfettato. Queste si trovano, soprattutto, nella frutta e nella verdura. Durante la stagione estiva l’ideale è consumare fragole, ciliegie e mirtilli. Ottima anche la frutta fresca, in quanto, è ricca di vitamine e fibre.

Infine, ottime tutte quelle tisane a base di erbe e piante dal potere disinfettante e disintossicante come ad esempio il cumino, la liquirizia, il finocchio e la malva. Bevetene due o tre al giorno lontano dai pasti e ne avvertirete subito i benefici.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-07-2018


Come creare dei fiori di carta in pochi minuti

Seme di avocado: come piantarlo e riutilizzarlo