Come vestirsi all’università a 30 anni

Come vestirsi all’università a 30 anni con abiti comodi e originali seguendo le ultime tendenze della moda autunno inverno 2016.

chiudi

Caricamento Player...

Tra settembre e ottobre si torna a seguire le lezioni universitarie corse in macchina e sbalzi di temperatura. Quando si va all’università spesso si sta fuori casa tutto il giorno, o almeno mezza giornata. In autunno il tempo è soggetto a continui sbalzi tra caldo e freddo tra temperature basse e riscaldamento. Per affrontare al meglio l’anno la moda viene in contro alle esigenze di tutti i giorni con look semplici e innovativi. Ecco come vestirsi all’università a 30 anni.

Per essere perfette tutta la giornata, ecco come vestirsi all’università a 30 anni con gonne, ballerine e camicetta.

Quest’autunno andranno molto di moda le tinte calde e accese come il verde petrolio e il giallo ocra. Per un outfit originale potete abbinare a dei capi basici accessori o t-shirt colorate. L’importante è scegliere degli abiti comodi e adatti all’ambiente universitario. A 30 anni ci si può permettere di indossare qualsiasi cosa, dall’accessorio vintage a quello moderno. Per affrontare al meglio una giornata all’università indossate delle scarpe comode. Tra le tendenze dell’autunno-inverno 2016/2017  troviamo mocassini, ballerine, carroarmato goes heel o stivali bassi sopra il ginocchio.

Perfette per ogni situazione la gonna sopra il ginocchio e la midi. Molto belle nei modelli plissettati o a ballerina. Si possono abbinare a un top o a una maglietta a tre quarti a tinta unita o a fantasia. Per uno stile più formale andrà bene anche una camicetta morbida in tinta panna abbinata a delle ballerine. In caso di freddo portate sempre con voi un cardigan o un blazer da abbinare all’outfit. Per ogni evenienza sempre meglio essere provviste di una sciarpa. Completate quindi il look con una maxi sciarpa morbida da lasciar cadere sulle spalle per uno stile all’ultima moda.