I vaccini cane sono obbligatori? Diamo uno sguardo alla legge italiana e scopriamo quali sono vaccinazioni altamente consigliate.

Avete intenzione di accogliere in famiglia un amico a quattro e vi state chiedendo quali sono i vaccini obbligatori? Bene, siete nel posto giusto. Diamo uno sguardo alla legge italiana, alle vaccinazioni considerate core e non core e ai costi che hanno le somministrazioni.

Vaccinazioni obbligatorie cani: realtà o bufala?

Una prima precisazione è d’obbligo: in Italia non esiste nessuna legge che impone di fare i vaccini al proprio cane. A meno che non ci si debba recare all’Estero – dove è obbligatoria la copertura contro la rabbia – gli amici a quattro zampe potrebbero anche non vaccinarsi mai. Eppure, quasi tutti i veterinari consigliano ai proprietari di seguire un determinato iter vaccinale. Ovviamente, questo cambia in base alle esigenze di ciascun animale. Stando alle indicazioni del World Small Animal Veterinary Association (WSAVA), ci sono due tipologie di vaccinazioni per cani: core e non core. Le prime sono quelle strettamente consigliate, mentre le seconde quelle somministrate a discrezione del veterinario. In quest’ultimo caso, il medico, prima di prendere una decisione, deve valutare diversi fattori, come: ambiente, stile di vita e area geografica di residenza dell’animale. Infine, esiste un altro gruppo di vaccini che non sono raccomandabili perché non hanno ancora evidenza scientifica.

Nello specifico, le vaccinazioni cane che rientrano nella ‘categoria’ core sono quelle contro:

cane visita veterinaria
  • Parvovirosi (CPV-2, Canine ParvoVirus tipo 2): malattia virale che attacca l’intestino e i globuli rossi del cane e che può anche ucciderlo;
  • Cimurro (CDV, Canine Distemper Virus): malattia capace di colpire cervello, polmoni e intestino di Fido. In alcuni casi, può essere fatale;
  • Epatite infettiva (CAV, Canine AdenoVirus): per nulla simile all’epatite umana, si tratta di un’infezione epatica che provoca infezioni respiratorie.

Queste sono le patologie considerate potenzialmente letali o altamente invalidanti, soprattutto nei confronti dei cuccioli. Quest’ultimi, inoltre, devono essere vaccinati più volte a causa degli anticorpi materni che potrebbero ridurre l’efficacia del farmaco.

Vaccinazioni cani: costo

La vaccinazione per cani, in base al farmaco che viene somministrato, ha un costo che può variare. Il prezzo, inoltre, cambia anche in base al ‘caro vita’ del luogo di residenza. Generalmente, la cifra da sborsare oscilla tra i 20 e i 40 euro a vaccino, con una media che si aggira intorno ai 25 euro a iniezione.

ultimo aggiornamento: 13-09-2021


Michele Merlo, il tenero scatto del suo cane Martino commuove il web

Fluffy, il gatto che ha salvato la vita al suo padrone