Secondo le ultime anticipazioni per il primo appuntamento settimanale con Uomini e Donne seguiremo in egual misura le vicende del trono classico così come quelle del trono over. In particolare, per quest’ultimo, assisteremo ad alcune rotture tra le coppie che si sono formate.

È tornato il lunedì, e con esso tutto è pronto per il primo appuntamento settimanale con Uomini e Donne, il celebre dating show in onda tutti i giorni a partire dalle ore 14:45 su Canale 5. Ci aspetta una puntata che senza ombra di dubbio tenterà di costruire sulle “macerie” della scorsa, quando Maria De Filippi ha deciso di allontanare Joele a causa del tentativo di quest’ultimo di contattare una corteggiatrice all’oscuro delle telecamere. Così, con la sua squalifica e la storia di un altro tronista, Matteo Fioravanti, che si avvicina alla fine del suo percorso, le anticipazioni ci suggeriscono che la produzione di Uomini e Donne sia già alla ricerca di sostituti per non lasciare il trono classico completamente sguarnito.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Così, mentre il trono classico comincia a essere in “crisi di personale”, lo stesso non si può certo dire del trono over. Ida Platano, infatti, ha recentemente deciso di interrompere la sua frequentazione con Marcello, ed è pertanto tornata ufficialmente single. Con questa nuova libertà, ovviamente, la sua intenzione è di ricominciare da zero e continuare a cercare la sua potenziale anima gemella. Così, se questa rottura potrebbe rappresentare la possibilità di un nuovo inizio per Ida, rischia invece di significare l’addio di Marcello al programma. Momento di crisi anche per Pinuccia e Alessandro, con lei che continua a essere invaghita e a sperare in una relazione seria mentre lui continua a considerarla come una semplice amica.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

Uomini e Donne

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-10-2021


Anche Raffaella e Sophie digiunano: è polemica al Gf Vip

Amici 21, puntata 17 ottobre: Ermal Meta giudica i cantanti, Flaza ancora sospesa