Ecco come truccarsi a 30 anni per un Battesimo: ombretti, rossetti e fard per un perfetto make up da cerimonia.

Le belle giornate sono arrivate e il sole si fa più caldo e luminoso che mai. Se poi, in programma c’è un Battesimo allora approfittatene della bella stagione per realizzare dei make up da cerimonia che mettano in risalto i vostri punti di forza che vi facciano brillare più che mai. Scegliete colori fluo, tinte pop e luccicanti per una pelle giovane e fresca. Abbiamo scelto per voi le migliori scelte di make up per truccarsi a 30 anni per un Battesimo.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Tutti i segreti da scoprire per imparare come truccarsi a 30 anni per un Battesimo: rossetto a tutto colore e occhi in primo primo piano.

Tra aprile e maggio il sole inizia a picchiare e il make up, purtroppo tende a sciogliersi e a rovinarsi creando delle fastidiose macchie su viso e abito. La scelta migliore è senza dubbio quella di scegliere dei prodotti a lunga tenuta o waterproof. Partite dalla base e applicate un primer viso e occhi per assicurarvi che i prodotti che andrete ad applicare resistano alla lunga giornata e alla alte temperature. Applicate in seguito una bb cream o una cc cream, a 30 anni la pelle è giovane e non è il caso di applicare pesanti fondotinta. Lasciate, invece, che la pelle respiri e sia radiosa. Successivamente applicate una leggera polvere fissante.

Puntate l’attenzione sugli occhi con un trucco delicato e femminile con ombretti chiari oppure osate con un eyeliner fluo e un po’ di mascara. Fate risplendere le labbra con i fantastici gloss dell’estate che vanno dalle tinte del rosa candy a quelle del rosso scarlatto. Se preferite utilizzate un rossetto matt avendo cura di applicare una leggera matita come contorno labbra.

 

Fonte immagine copertina: Clinique instagram

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-05-2016


Gomorra 2, chi è Ciro di Marzio

Social Face Sky Uno, chi è Francesco Posa