Terme di Pré Saint Didier: il pecorso del benessere a quota 3462 metri

Terme di Pré Saint Didier: un angolo di paradiso alle pendici del Monte Bianco

Per prendervi cura di voi stessi partite alla scoperta delle Terme di Pré Saint Didier, dove il benessere nasce dal fecondo pulsare della natura.

Le terme di Pré Saint Didier si trovano a monte della confluenza del torrente Verney nella Dora Baltea. Esse sgorgano poi nella grotta artificiale alla base dell’Orrido di Pré Saint Didier. Incastonate all’interno di un luogo magnifico, furono il luogo di vacanza prediletto da Casa Savoia. Ancora oggi, infatti, sono conosciute per le loro proprietà rilassanti, antireumatiche e ricostituenti.

Chi decide di trascorrere in questi luoghi le proprie vacanze, quindi, vivrà momenti di puro relax avvolti da cascate, percorsi sensoriali e profumi volti a stimolare ancor di più il senso di serenità.

Terme di Pré Saint Didier: percorso

La strada verso il benessere consta di alcune tappe. Tutte piacevolissime e da non perdere. Questo perché ci vuole gradualità anche nel raggiungere il rilassamento più totale. Bisogna infatti dare il tempo al corpo di abituarsi a questo nuovo stato. Solo così riuscirà davvero a conservarlo per lungo tempo.

• Benessere termale. La prima tappa è rappresentata dall’immersione nelle acque delle tre piscine termali con vista sul Monte Bianco. Si tratta di acque calde con abbondante presenza di ferro capaci di rendere la pelle morbida. Esse, inoltre, favoriscono i muscoli rendendo i movimenti più fluidi e migliorando la circolazione. Un piacere che si assapora circondati dalla neve durante l’inverno o dal verde intenso, tipico dei territori ancora poco contaminati, in estate.

• Bagni a vapore. Un vero e proprio toccasana per la pelle. La tecnica del bagno a vapore è tra le più antiche ed è annoverato tra i metodi migliori per ottenere una pelle liscia e levigata.

Saune. Quando si parla di sauna, in questo caso, se ne comprendono di diverse tipologie. Tra queste le bio saune, le saune chalet, le saune alle essenze di montagna. Ognuna di esse presenta importanti effetti benefici in grado di rigenerare corpo e spirito.

• Sale del relax. Anche il relax pretende le sue pause. Durante il percorso sono infatti previsti spazi dotati di comode dormeuses da godere avvolti da coperte calde. Il tutto in un’atmosfera dove le lancette dell’orologio si fermano e il tempo è, magicamente, dalla vostra parte.

Tutte le emozioni a quota 3462 metri

Relax non è solo sinonimo di ozio. Relax significa anche concedersi passeggiate ed escursioni. Dopo aver goduto del benessere delle terme, infatti, è possibile partire per un’avventura verso Punta Helbronner a bordo della funivia Skyway. Si raggiungerà quota 3462 metri. Il paesaggio che si può ammirare da questa altitudine vi lascerà senza fiato. Ghiacciai avvolti nel silenzio che si offrono allo spettatore all’interno di una cabina rotante a 360 gradi.

Per non distaccarsi troppo dalla natura e dagli spettacoli che offre perché non concedersi piacevolissimi massaggi tailor made dalle favolose torrette del palazzo ottocentesco con affaccio sul Monte Bianco?

Una calda atmosfera data dal tepore del caminetto, accompagna poi, i massaggi di coppia. Momenti di assoluto romanticismo all’insegna del benessere. Per concludere in bellezza, la notte la si può trascorrere nel castello valdostano Chateau Tour de Villa. Per molto tempo anche definito La torre dei Poveri, è un castello privato nel comune di Gressan in Valle D’Aosta.

E per la cena…? C’è solo l’imbarazzo della scelta. Le ricette della tradizione locale sono davvero tante e gustose. Si passa dalla polenta concia con formaggio fuso alla più leggera insalata valdostana con misticanza, mele, fontina, noci, sedano e prosciutto.

IL RIFUGIO DEL GUSTO.Siamo lieti di dare il benvenuto al nuovo ristorante Le Refuge, all’interno del resort QC…

Pubblicato da QC Terme Pré Saint Didier su Mercoledì 23 gennaio 2019

Se lo stress la fa da padrone, se avete l’esigenza di staccare la spina le terme di Pré Saint Didier sono il luogo che fa per voi.

Fonte foto in copertina: https://www.facebook.com/termedipre/

ultimo aggiornamento: 10-03-2019

X