Shortsleague 2017, quando è

Si tiene a Roma Shortsleague 2017, la gara a colpi di click dove si sfidano i cortometraggi italiani più premiati e conosciuti.

A votare il migliore sarà direttamente il pubblico. Ecco tutti i dettagli su quando è questa importante manifestazione.

La Shortsleague 2017 è una manifestazione che mette al centro il cinema, ed in particolare i cortometraggi italiani. Tutti reduci dal Roma Creative Contest e vincitori di diversi premi, durante questo evento verranno scelti i tre migliori corto e alla fine se ne premierà uno solo. Ma quando avverrà tutto questo? Scopriamolo insieme.

Shortsleague 2017, i dettagli sulle varie giornate.

Saranno il 4, l’11, il 18 e il 25 marzo 2017 le giornate centrali della prima manifestazione di cortometraggi italiani. Durante la prima giornata, che è stata sabato 4 marzo, a partire dalle ore 18 presso l’Auditorium del MAXXI (dove sarà ospitata tutta la manifestazione) sono stati proiettati: Oggi gira cosi (2011) di Sydney Sibilia , 19’; Sotto casa (2012) di Alessio Lauria 5’; Food for thought (2016) di Davide Gentile, 13; Un uccello molto serio (2014) di Lorenza Indovina, 14’; Il respiro dell’arco (2014) di Enrico Maria Artale, 10’; Varicella (2015) di Fulvio Risuleo, 14’.

Sempre alle ore 18 però questa volta sabato 11 marzo verranno invece sottoposti al giudizio del pubblico Tacco 12 (2014) di Valerio Vestoso, 16’; Il serpente (2014) di Nicola Prosatore, 15’; La prima legge di Newton (2013) di Piero Messina, 23’; Preti (2013) di Astutillo Smeriglia, 15’; Zinì e Amì (2012) di Pierluca Di Pasquale, 5’; Bellissima (2015) di Alessandro Capitani, 12’. Il giorno tre, ovvero sabato 18 marzo 2017, vedrà la proiezione in sala di Il palloncino (2011) di Riccardo Rabacchi, 3’; Stand by me (2011) di Giuseppe Marco Albano, 15’; Due piedi sinistri (2015) di Isabella Salvetti, 6’; Tiger boy (2012) di Gabriele Mainetti, 20’; Panorama (2014) di Gianluca Abbate, 5’; Cusutu n’coddu (2012) di Giovanni La Parola, 16’; Penalty (2016) di Aldo Iuliano, 14’.

Nella giornata conclusiva, la finalissima di sabato 25 marzo 2017, oltre ai tre corti nalisti selezionati dagli spettatori nelle giornate precedenti verranno proiettati fuori concorso: Manhunt (2016) di Brando Bartoleschi , 5’; Ratzinger vuole tornare (2016) di Valerio Vestoso, 9’; How you save your darling (2016) di Leopoldo Caggiano, 5’; (In)Felix (2016) di Maria Di Razza, 9’.