I contagi da Covid-19 stanno aumentando nel corpo di ballo della Scala di Milano, così le prove per il balletto “Bayadère”, previste per il 9 dicembre, salteranno.

Già la scorsa settimana erano stati trovati contagi da Covid-19 nel corpo di ballo e ora altri ballerini risultano positivi. Per questo salteranno le prove di “Bayadère” previste per il 9 dicembre. Il balletto è previsto per il 15 dicembre e le prove generali si terranno l’11 a porte chiuse.

Ennesimo caso di Covid alla Scala di Milano

“Siamo preoccupati come lo eravamo prima. Stiamo rafforzando le misure con l’obiettivo, condiviso insieme al sovrintendente Dominique Meyer, della sicurezza dei lavoratori, del bilancio e della possibilità di andare in scena tutte le sere”, le parole di Paolo Puglisi riportate da urbanpost.it. C’è chi parlando sotto banco è preoccupato di alcuni membri del balletto che non vogliono vaccinarsi.

Ovviamente questo provoca un rallentamento negli spettacoli che rischiano anche di saltare a causa dei contagi. Non è la prima volta che accade, La Lucia di Lammermoor, avrebbe dovuto aprire la stagione lirica è saltata per contagi all’interno del coro. In questa giornata verranno comunque effettuati più tamponi per garantire sicurezza e limitare i danni il più possibile.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 09-12-2021


Violenze sessuali a Varese: arriva la petizione per carrozze solo femminili

Studentessa trans cacciata dal bagno delle donne a scuola