“La Notte delle Streghe” spegne 27 candeline con un tripudio di eventi e magici spettacoli e pochi passi dalla riviera romagnola.

Dal 22 al 26 giugno 2016 a San Giovanni in Marignano, in provincia di Rimini, torna la “Notte delle Streghe”. Una notte speciale in cui le streghe, immagini e persone in costume, si “aggirano” per le vie del borgo. Una cinque giorni di inizio estate con imperdibile spettacoli con maghi, giocolieri, mangiafuoco e musicisti.

Tra storia e tradizione

Ogni anno si rinnova questo magico appuntamento in cui il borgo medievale delle colline riminesi accoglie il tradizionale ritorno delle streghe con tutto il loro affascinante mondo di magie e incantesimi. Una tradizione che affonda le radici nella ritualità pagana dei riti propiziatori nel solstizio d’estate. Questa tradizione, negli anni, è stata inserita nei festeggiamenti cristiani di San Giovanni, e considerata come una notte in cui “tutto può accadere e a tutto si può rimediare”. Proprio come accadeva a San Giovanni in Marignano nel medio evo, periodo in cui visse la strega buona della Valconca Artemisia. Il solstizio d’estate diventa così un momento propizio per la salute, per l’amore e il benessere. In questa notte le streghe si incontrano per creare sortilegi con l’aiuto dell’acqua di San Giovanni.

Gli eventi della Notte delle Streghe

Durante la manifestazione si potrà assistere, nelle vie del borgo, ai roghi delle streghe, alchimie, profezie ed astrologie, esibizione di gruppi storici e di artisti di strada, spettacoli di acrobati e mangiafuoco, scherzi di giullari e falconieri. Da non perdere il tradizionale rogo della strega. La Notte delle Streghe comprende anche molti spettacoli teatrali e musicali, esibizioni artistiche, mercatini magici, appuntamenti gastronomici, mostre tematiche e percorsi sull’inconscio. Il tutto accompagnato da atmosfere stregate, dalle ore 21 fino a notte inoltrata.

L’ingresso centro storico del paese è libero.

Fonte foto copertina: www.lanottedellestreghe.net

 


Truccarsi a 50 anni per una festa di laurea

La Sagra del Riso e della Rana fritta