Rosmarino qual è il modo migliore per utilizzarlo

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più diffuse su tutta la costa Mediterranea e che si presta a numerosi e svariati utilizzi sia in campo alimentare che nel campo del benessere. Per la cura del corpo, l’olio essenziale del rosmarino rappresenta sicuramente un ottimo olio per massaggi che può alleviare le tensioni muscolari, i dolori, le contusioni e i problemi alla cervicale. Poche gocce di olio essenziale di rosmarino, infatti, se diluite con olio di mandorla possono essere utilizzate per effettuare dei massaggi lenitivi da usare per la ritenzione idrica, i disturbi circolatori, i massaggi anti-cellulite, i mal di testa, i dolori cervicali.

Rosmarino qual è la ricetta migliore da preparare

Il rosmarino come pianta aromatica si presta a diversi utilizzi non solo nel campo del benessere, ma anche in quello della cucina. Il rosmarino, infatti, diventa un’ottima spezia per le patate arrosto e non solo, anche per preparare la zuppa di ceci o il risotto menta e rosmarino.

Rosmarino23: benefici per l’apparato gastro-intestinale

Il rosmarino produce dei decisi ed evidenti effetti a livello gastrico e intestinale dal momento che questa pianta ha innumerevoli proprietà digestive, aromatiche e carminative in grado di favorire la naturale espulsione dei gas intestinali. Si mostra quindi idoneo a risolvere i casi di flatulenza e problemi intestinali in genere. Il rosmarino si presenta anche molto utile nei casi di reflusso esofageo, quando, infatti, si verifica un passaggi di succo gastrico acido nell’esofago. Il rosmarino permette di ottenere degli ottimi effetti anche per la cura delle affezioni reumatiche e muscolari, ad esempio in caso di distorsioni, quando si verificano casi di ipotonia muscolare ed anche per la gotta. Insomma, il rosmarino è un vero e proprio toccasana per l’organismo.


Social Face Sky Uno, chi è Francesco Posa

Rosmarino come coltivare in orto