Bufera su Rosita Celentano: “Sembravamo 4 autistici…”

Ospite a Domenica In, Rosita Celentano ha raccontato la sua esperienza al Festival di Sanremo, ma ha commesso una terribile gaffe.

Persino Mara Venier è stata costretta a scusarsi per la frase infelice detta da Rosita Celentano a Domenica In. La figlia del Molleggiato stava raccontando della sua esperienza a Sanremo nel 1989, quando insieme a Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi presentò il famoso Festival della canzone italiana:

“Noi non sapevamo fare niente, non ci avevano preparato, non c’erano gli autori. Ci hanno invitati poi da Fazio nel 2013 venticinque anni dopo, ma lo stesso non sapevamo fare nulla… Sembravamo 4 autistici“, ha detto, scatenando un vero putiferio social.

Rosita Celentano: la frase pronunciata a Domenica In scatena la bufera

In molti via social si sono scatenati contro Domenica In per la frase pronunciata – con leggerezza – da Rosita Celentano. Le ultime 3 parole pronunciate dalla conduttrice infatti, hanno scatenato una vera e propria bufera su Twitter, tanto da costringere persino la conduttrice Mara Venier a intervenire:

“Poco fa Rosita parlando della sua esperienza a Sanremo aveva usato una frase un po’ infelice. Chiediamo scusa, non volevamo offendere nessuno”, ha detto poco dopo l’intervento di Rosita Celentano nel programma.

ROSITA CELENTANO
ROSITA CELENTANO

Rosita Celentano: il Sanremo dei “figli di”

Quello che intendeva dire la conduttrice figlia di Adriano Celentano con la sua frase piuttosto infelice, è che l’edizione del Festival di Sanremo condotta da lei e dagli altri figli di personaggi famosi, fu caratterizzata da inciampi e errori continui per la loro inesperienza con il mondo del piccolo schermo.

C’è da dire però che vista la bufera creatasi via Twitter, è un periodo caratterizzato da scivoloni anche quello dell’ultimo periodo per la famiglia Celentano: poche settimane fa il padre della conduttrice è finito nell’occhio del ciclone per la prima puntata di Adrian, la serie animata a lui ispirata.

ultimo aggiornamento: 04-02-2019

X