I rimedi per il mal di gola

Perché viene il mal di gola e come lo si guarisce?

chiudi

Caricamento Player...

I rimedi per il mal di gola variano a seconda della causa che lo ha provocato. Sempre validi i vecchi rimedi a base di zenzero e miele.

Cosa provoca il mal di gola?

Le cause del mal di gola sono molteplici.
Si può trattare di un attacco virale che coinvolge tutte le vie respiratorie e che svilupperà oltre al mal di gola anche muchi, febbre e altri sintomi influenzali.

Un’infezione batterica invece provocherà nei casi più gravi febbre molto alta, placche biancastre, tonsille infiammate.
A parte gli attacchi di agenti patogeni esterni, un mal di gola può essere generato anche da abitudini di vita poco salutare o da condizioni ambientali avverse. L’eccessivo consumo di alcool e il fumo (soprattutto quello da sigaretta) irritano moltissimo le mucose della gola e possono dare talvolta luogo ad arrossamenti e gonfiori del cavo orale.
L’inquinamento è purtroppo un fattore ambientale che sfugge al nostro controllo,  ma è tra le cause più frequenti del mal di gola, soprattutto tra gli abitanti delle grandi città.
Un ambiente secco è invece una delle cause domestiche del mal di gola che spesso vengono sottovalutate: quando si accendono i riscaldamenti infatti l’aria della casa finisce con l’essere molto secca, favorendo l’insorgere del mal di gola.

I rimedi per il mal di gola

Quando si manifestano i sintomi del mal di gola la prima cosa da fare è smettere di fumare ed evitare l’alcool, per non peggiorare la situazione. Bere molta acqua e migliorare l’umidificazione delle stanze dove soggiorniamo più a lungo è fondamentale.
Il latte caldo addolcito col miele prima di andare a dormire è un rimedio vecchio ma realmente efficace, così come tutti i preparati a base zenzero. La radice fresca di zenzero non è semplice da reperire, ma tisane alla menta o alla camomilla si possono acquistare facilmente in ogni supermercato e svolgono un’azione calmante, soprattutto in caso di dolore e gonfiori.
Poche gocce di tea tree oil disciolte in un bicchiere d’acqua tiepida con cui fare gargarismi mattina e sera sono una valida alternativa ai farmaci disinfettanti del cavo orale.
Antibiotici e cortisonici andrebbero assunti soltanto sotto prescrizione del medico.