Quanto guadagna una maestra d’asilo?

Fare la maestra d’asilo è un lavoro di grande responsabilità: bisogna avere le competenze necessarie per tenere sempre sotto controllo i bambini.

chiudi

Caricamento Player...

Il mestiere della maestra d’asilo è un lavoro bellissimo ma  anche di grande responsabilità. Compito della maestra è quello di preparare i bambini in vista delle scuole elementari.

La maestra d’asilo

Il ruolo di maestra d’asilo è una figura professionale ben delineata: la maestra deve avere la preparazione adatta per poter gestire la propria classe di bambini. Oltre ad insegnare loro le buone abitudini e a comportarsi bene, dovrà stimolare la loro curiosità tramite racconti, giochi di gruppo ed esperimenti. Il requisito minimo è sicuramente una propensione verso i bambini e il loro mondo, ma anche avere una spiccata capacità di osservazione, per poter aiutare a correggere eventuali problemi sociali o di comportamento presenti in alcuni di loro. Insomma, per diventare maestra d’asilo bisogna studiare.

I titoli di studi

La strada più veloce per diventare maestra d’asilo è sicuramente quella di laurearsi in Scienze della formazione primaria e poi seguire un corso magistrale o ancora meglio, un master. Con questi requisiti, la candidata avrà molte più possibilità di essere assunta, perché di questi tempi il diploma non basta più. Molti asili richiedono una formazione completa perché ci si aspetta che la maestra sappia davvero educare i bambini e comprenderne a pieno la psicologia. Per quanto riguarda gli asili privati, invece, basta anche aver seguito un corso per diventare educatrice d’infanzia o assistente d’infanzia, nonostante la laurea sia comunque utile.

Lo stipendio di una maestra d’asilo varia a seconda del grado di esperienza e del contratto. In media la cifra può oscillare dai 900 ai 1300 Euro, in base anche alle ore mensili effettuate o se si è stipulato un contratto part time o full time.