Quanto costa una crociera

Fortunatamente oggigiorno tutti si possono permettere una crociera. Esistono infatti diverse crociere per tutti i “portafogli”.


Ci sono diversi modi e diverse offerte per acquistare una crociera a prezzi vantaggiosi. Ci sono I last minute” che non danno la possibilita’ di scegliere ma costano quanto l’opzione “prenota prima”. Quest’ultima opzione dá la possibilitá di scegliere il tipo di crociera a patto che si prenoti tempo prima.

Il prezzo della crociera

Di solito si legge sui cataloghi: “a partire da”. Quando si legge questa dicitura bisogna tenere conto che potrebbe trattarsi della cabina più bassa, interna e magari anche più piccola che c’è sulla nave.
I servizi inclusi a bordo non cambiano, tranne qualche privilegio per alcune categorie come la suite.

Al prezzo base occorre aggiungere:
Tasse
portuali e tassa d’iscrizione : questa varia da crociera a crociera.
Quota servizio : una volta era intesa come “mance”, ora fa parte del prezzo ma sul catalogo la trovi come “da aggiungere”. varia a seconda della lunghezza della crociera.
Eventuale biglietto aereo.

Gli extra sono :
Bevande al ristorante e ai bar
Alcune compagnie fanno pagare il servizio di room service e la prima colazione in cabina
Il telefono per chiamate fuori dalla nave (le chiamate interne tra cabine e con i servizi sono gratuite)
Internet, anche il wi-fi
Fotografi
Gli acquisti a bordo tra i vari negozi
Ristorante “club”
Escursioni
Videogames e casinò
Spa e trattamenti di bellezza, alcune navi hanno ancora bagno turco e sauna gratis.
La tintoria : è possibile farsi lavare e stirare gli abiti come sotto casa e costa poco più.
Alcune attività come Yoga e Pilates (l’uso della palestra è gratis)
Tv interattiva e film “on demand” dove ci sono.
Alcune compagnie hanno un lettore dvd ed è possibile portarsi i propri film.
Bisogna inoltre tenere conto della tassazione che a bordo è del 15%.