Quando si prende in casa un amico peloso, può capitare di trovarsi a chiedersi quanto costa addestrare un cane. Scopriamo quindi le varie possibilità offerte e le spese da sostenere.

Chiedersi quanto costa addestrare un cane è piuttosto comune quando si ha voglia o necessità di comprendersi meglio con il proprio amico a quattro zampe.
Spesso, infatti, farsi capire e ascoltare può risultare difficile e, in alcuni casi, ci sono situazioni che richiedono espressamente un intervento esterno per poter migliorare la vita del proprio cane e quella dell’intera famiglia.
Ovviamente, ogni tipo di addestramento cani ha prezzi variabili che cambiano in base alla modalità scelta e al tipo di lezioni che si desidera acquisire.

Addestramento per cani: costo e modalità

Per addestrare il proprio amico a quattro zampe ci sono diversi modi. Il primo è quello di provarci da soli, aiutandosi magari con un libro di testo o seguendo qualche video presente sul web.

ragazza con cane
ragazza con cane

Ci sono poi corsi a pagamento che impartiscono brevi nozioni e che possono costare dalle 50 alle 100 euro, offrendo al contempo un contatto diretto con degli esperti.
Esistono poi corsi specifici dove si può andare con il proprio amico a quattro zampe. E, infine, c’è l’addestratore cani dal costo forse più alto ma che solitamente è anche l’opzione che risulta più efficace.

Il costo addestramento cani può andare infatti dalle 30 euro per lezioni da ripetere nel corso del mese, fino a veri e propri corsi intensivi che si possono aggirare intorno ai 1000 euro. Tutto sta nella richiesta e negli obiettivi che si decide di porsi.

Quando serve rivolgersi ad un addestratore per cani

Spesso ci si rivolge ad un addestratore semplicemente per fare una nuova esperienza con il proprio amico peloso e per imparare nuovi livelli di comunicazione.
In altri casi, però, l’intervento di un professionista si rivela davvero necessario. Ciò avviene in particolare quando il cane dimostra chiari segni di disagio abbaiando di continuo, mordicchiandosi fino a ferirsi o urinando per tutta casa.

Nella maggior parte dei casi, infatti, non si tratta di semplici capricci ma di un malessere che il cane riesce a comunicare in questo modo. In caso di dubbi, quindi, al fine di rendere più semplice la vita al proprio migliore amico, vale sempre la pena approfondire chiedendo magari un primo consulto in cui porre tutte le domande necessarie.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-01-2022


Vaccino contro la leishmaniosi: cosa c’è da sapere

I quattro zampe di Giorgio Locatelli: la regina di casa è la sua cagnolina