Il vaccino per leishmaniosi è relativamente nuovo. Si tratta infatti di un rimedio giunto nel 2011. Ecco tutto quel che c’è da sapere.

Il vaccino per leishmaniosi è un rimedio relativamente recente introdotto per attaccare la malattia nota come leishmaniosi. Questa colpisce i cani e può essere veicolata da determinati insetti. In Italia, ad esempio, viene trasmessa dal pappatacio, un insetto simile alla zanzara.
Si tratta infatti di un rimedio che innalza il sistema immunitario del cane consentendogli di evitare di contrarre la malattia. In genere, il livello di protezione è del 93% circa, motivo per cui oltre al vaccino è sempre bene cercare di evitare il più possibile che l’animale entri in contatto con gli insetti che causano quest’infezione.

Come funziona il vaccino contro la leishmaniosi

Per il vaccino contro la leishmaniosi il protocollo prevede una somministrazione di tre iniezioni da effettuare a tre settimane di distanza l’una dall’altra.

cane e veterinario
cane e veterinario

In genere va poi eseguito un richiamo annuale. Il vaccino va evitato su animali che hanno meno di sei mesi e su cagnoline in dolce attesa. In ogni caso, prima di effettuarlo è importante accertarsi sempre del loro stato di salute.
Esiste un test per capire da un semplice prelievo del sangue se l’animale ha già contratto la leishmaniosi. Cosa che si rivela molto utile visto che si tratta di una malattia a lunga incubazione.

Detto ciò, prima di decidere se e quanto è il caso di effettuare il vaccino è sempre bene sottoporre il proprio amico a quattro zampe a dei test allergici e a degli esami, confrontandosi poi con il veterinario di fiducia e basandosi anche sullo stile di vita del cane e sugli effettivi rischi che correrebbe non vaccinandosi. Ricordiamo, infatti, che ad oggi il vaccino non rappresenta una cura.
Infine, è bene ricordare che al vaccino andranno poi unite le norme comportamentali che si seguivano prima del suo arrivo. Ovvero far dormire il cane in casa, evitare di portarlo in zone a rischio, usare antiparassitari e predisporre delle zanzariere alle finestre.

Vaccino leishmaniosi: costo singolo e totale

Andando alle spese vive, per il vaccino leishmaniosi il prezzo è di circa 70 euro ad iniezione. Ne consegue che trattandosi di tre iniezioni da effettuare entro il primo anno, si andranno a spendere circa 210 euro. A queste si dovrà poi sommare il richiamo annuale che è sempre di 70 euro.

Ovviamente, il costo non dovrebbe determinare la scelta di farlo o no. Come già detto, la decisione finale dovrebbe dipendere da un attento ragionamento sulle abitudini del cane, sulla sua salute e sul luogo in cui si vive.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-01-2022


Come togliere una zecca al cane in modo pratico e indolore

Quanto costa addestrare un cane? Ecco cosa c’è da sapere