Quando la moda fa male alla salute e si diventa fashion “victim”

Moda fa male alla salute? Se bella vuoi apparire un po’ devi soffrire? Il vecchio detto nascondeva un fondo di verità! Scopriamo perchè!

chiudi

Caricamento Player...

La maggior parte delle donne è stregata da quella che è la moda, ma non tutte sanno che il termine fashion victim a volte può assumere un significato più letterale di quanto vorremmo.

Se vi stata e chiedendo perchè e non trovate una soluzione, ve la sveliamo subito: la moda fa male alla salute!

Questa volta è stata una ricerca scientifica, condotta dall’Associazione nazionale osteopati in Gran Bretagna, a provarlo. Sotto accusa sono finiti alcuni capi di abbigliamento che, a detta dei medici, sarebbero dannosi per la salute.

Leggi anche: Shopping terapeutico: fa davvero bene alla salute, parola di medico!

Pare che sul lungo periodo i rischi associati a certe tendenze dettate dal mondo del fashion possano causare danni fisici da non sottovalutare. E ovviamente sono tra i capi più amati dalle donne di tutte le età. Secondo gli esperti circa il 50% degli adulti soffre di problemi fisici a causa di un abbigliamento non adatto.

Ma quali sono le insidie più frequenti? I medici hanno stilato la lista dei vestiti che bisognerebbe usare con il contagocce.

Gonne a tubino: disegnano la figura come niente altro, ma possono essere davvero insidiose perchè bloccano entrambe le ginocchia ed impediscono di camminare e di piegarsi correttamente. A lungo andare possono insorgere stiramenti o problemi alle vertebre.

Gioielli pesanti: esaltano la bellezza di un vestito, ma allo stesso tempo possono fare male al collo e alle spalle. Succede perché il peso dell’accessorio affatica i muscoli del collo, che sono già impegnati a sostenere la testa.

Collant: comprimono eccessivamente le gambe, impedendo la corretta circolazione del sangue, inoltre possono limitare i movimenti della parte centrale del corpo, costringendolo a una postura scorretta.

Borse troppo pesanti. quattro donne su dieci lamentano problemi alla schiena dopo averle indossate per troppe ore consecutive. Così gli esperti raccomandano di limitare il contenuto e di cambiarle spesso, alternandole con pochette e modelli più piccoli.

Tacchi vertiginosi: il tacco slancia, ma se portato per troppo tempo danneggia la schiena. La raccomandazione è, quindi, di usare le scarpe alte sono nelle occasioni formali, prediligendo calzature più comode per il proprio tempo libero.

Jeans skinny: talmente fascianti da non permettere movimenti naturali mentre si cammina. Per questo rischiano di provocare dolori alle gambe e di impedire la circolazione del sangue. Inoltre impongono una postura sbagliata, che si ripercuote sulla salute della schiena.

La moda fa male alla salute? Sembra assurdo, invece, è proprio così!