Pulire la tv al meglio con i segreti e i consigli della nonna

Soluzioni fai da te per pulire il televisore con prodotti naturali contro polvere e batteri.

Il televisore è uno di quegli elettrodomestici che spesso ci si dimentica di pulire. Ma così come si spolverano mobili e soprammobili è importante igienizzare ed eliminare i batteri anche dalla tv. Diversamente dal resto della mobilia bisogna fare attenzione alle parti elettriche: attenzione, dunque, a non usare acqua e prodotti che possono causare cortocircuito.

Per avere la televisione sempre pulita si può ricorrere a dei rimedi naturali in grado di eliminare la polvere e ogni tipo di macchia: per esempio, aceto e limone sono perfetti per igienizzare in modo naturale. Tenete sempre a disposizione in un comodo flaconcino dei rimedi della nonna perfetti per una pulita al volo. In questo modo aiutate a ridurre lo spreco di plastica e l’inquinamento ambientale. Vediamo come prepararli spendendo poco e usando prodotti amici dell’ambiente!

Tv
Tv

Rimedi naturali per pulire lo schermo

• Un ottimo rimedio naturale per pulire lo schermo è la soluzione a base di acqua e aceto di mele. Per prepararlo fate bollire mezzo bicchiere di acqua. Dopo che sarà diventata tiepida aggiungete un un cucchiaio di aceto e amalgamate i due liquidi. A questo punto versatene qualche goccia su un panno in cotone e pulite lo schermo. Infine, con lo stesso panno asciugate per evitare che si formino aloni.

• Molto valido anche il succo di limone. Diluite il succo di un limone con due cucchiai di acqua distillata. Mescolate il tutto e con un panno in microfibra pulite lo schermo.

• Per una straordinaria azione sgrassante e disinfettante usate il bicarbonato di sodio. Preparate un composto liquido con un cucchiaio di bicarbonato in mezzo bicchiere di acqua. Immergete parte di un panno in cotone nella soluzione, strizzatelo e passatelo sulla struttura. Infine, asciugate con la parte asciutta del panno.

• Da provare anche l’azione antibatterica dell’alcool rosa. Con un panno pulito in cotone o in microfibra strofinate dove lo sporco è più ostinato. Se non riuscite a raggiungere le zone più interne aiutatevi con uno spazzolino dalle setole morbide.

ultimo aggiornamento: 15-08-2019

X