Si parla spesso di come ridurre il rischio di contagi da coronavirus all’esterno, ma come fare a difendersi dal coronavirus in casa propria?

Sconfiggere il coronavirus non è ancora possibile, per questo motivo le nostre uniche armi a disposizione per contrastarlo sono le misure messe in atto per prevenire i contagi. Quello che però, spesso tendiamo a sottovalutare, è il rischio di contrarre il virus anche all’interno dell’ambito familiare stesso. Come fare, però, a proteggersi dal Covid in casa?

Come riferito anche dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa del 18 ottobre, ora più che mai dobbiamo fare attenzione, specie ad alcune situazioni. La nostra vulnerabilità, infatti, aumenta in tutte quelle situazioni in cui tendiamo ad abbassare la guardia: come quando trascorriamo del tempo con amici e parenti. Vediamo, quindi, quali accorgimenti ci possono aiutare a ridurre il rischio.

Proteggersi dal Covid in casa: come fare?

Siamo abituati ad evitare i luoghi affollati, istintivamente ci mettiamo la mascherina quando entriamo nei negozi, nei bar e nei locali. Anche all’esterno oltre a indossare la mascherina per evitare multe tendiamo a mantenere le distanze di sicurezza e a disinfettarci spesso le mani. Ma quando torniamo a casa, che succede?

Donna con mascherina
Donna con mascherina

All’interno delle nostre abitazioni tendiamo a sentirci più sicuri, dimenticando spesso, che potremmo essere noi stessi a veicolare il virus dentro casa. Molti focolai, infatti, tendono a svilupparsi proprio nell’ambito familiare, per questo motivo è importante prestare attenzione anche, e soprattutto, quando si torna a casa. Ci sono buone abitudine che sarebbe bene adottare, non solo in questo periodo, ma sempre, in modo da evitare la diffusione dei microrganismi in genere. Ad esempio, bisognerebbe togliersi le scarpe e lavarsi sempre le mani appena arrivati a casa.

Oltre ai comportamenti da adottare a casa propria, bisogna fare particolare attenzione quando ci si reca a trovare i parenti, o se si vive con persone anziane o affette da malattie croniche. In questo caso bisognerebbe evitare di scambiarsi baci e abbracci, e indossare sempre la mascherina e ricordarsi anche di disinfettarla di frequente.

Coronavirus: ospiti a casa, come comportarsi

Con le norme dettate nel nuovo dpcm, non si possono tenere feste o ricevere un numero maggiore a sei ospiti in casa. Queste norme sono volte proprio a mitigare la diffusione del virus in tutte quelle situazioni in cui viene naturale “abbassare la guardia”. Oltre a invitare gli ospiti a igienizzarsi le mani, bisogna anche evitare di utilizzare piatti e bicchieri in comune se si pranza o cena insieme.

Gel disinfettante
Gel disinfettante

Inoltre, sarebbe bene far utilizzare agli ospiti degli asciugamani dedicati e poi sanificare il bagno. Oltre alla pulizia quotidiana, infatti, al bagno andrebbe dedicata una disinfezione accurata.

Dopo aver pulito come di consueto le superfici, per disinfettarle si può utilizzare alcol etilico, candeggina o acqua ossigenata. Queste operazioni volte a disinfettare il bagno o altre aree della casa andrebbero impiegate di frequente, e specialmente dopo aver ricevuto degli ospiti.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 20-11-2020


Doccia calda o doccia fredda? I benefici ci sono in entrambi i casi!

Tutti per 1 – 1 per tutti: a Natale arriva il primo film Sky Originals