Quali danni provocano i pidocchi delle piante? Scopriamo se è possibile contrastarli e prevenirli con i rimedi naturali.

I pidocchi delle piante chiamati anche afidi sono degli insetti che si nutrono della linfa delle piante e sono tra i principali responsabili dei danni alle coltivazioni. Gli afidi delle piante possono trovarsi comunemente sulle colture, ma anche sulle piante ornamentali e costituiscono un pericolo per le nostre piante proprio perché sottraggono loro la linfa e compromettono la capacità delle piante di assimilare i nutrienti dal terreno. Vediamo come identificare la presenza degli afidi e quali sono i rimedi naturali contro i pidocchi delle piante.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Come riconoscere i pidocchi delle piante

Prima di tutto per riconoscere un’infestazione da afidi bisogna controllare i gambi e la sezione inferiore delle foglie, ovvero i punti in cui tendono a raggrupparsi più di frequente. È utile sapere che i pidocchi delle piante producono una sostanza zuccherina chiamata melata. Questa sostanza può causate sia la formazione di funghi che interferiscono con lo sviluppo della pianta e causano la cosiddetta fumaggine.

Donna cura le piante da esterno
Donna cura le piante da esterno

Inoltre, la melata può attirare insetti anch’essi pericolosi per le piante come api e formiche. Un campanello d’allarme che indica la presenza di afidi, quindi, può essere dato anche dalla presenza di formiche che sembrano particolarmente interessate alle vostre piante. In effetti quella tra formiche e afidi è una vera e propria simbiosi a vantaggio di entrambi gli insetti. Gli afidi producono la melata che viene utilizzata come nutrimento dalle formiche e queste ultime insediandosi vicino agli afidi li proteggono dai possibili predatori.

Come eliminare i pidocchi dalle piante

Si possono contrastare i pidocchi delle piante con rimedi naturali soprattutto se si riesce ad agire in fretta prima che gli afidi si diffondano. Quando ci sono pochi esemplari si possono pulire le piante con getti di acqua fredda per rimuovere gli afidi. Inoltre, sia come repellente vero e proprio che come forma di prevenzione si possono utilizzare i macerati soprattutto quello di aglio o di ortica spruzzandoli direttamente sulle piante.

Questi macerati possono essere trovati facilmente in commercio, sono naturali, e agiscono da repellenti. Per allontanare i pidocchi delle piante tra i rimedi naturali si può ricorrere anche all’utilizzo del sapone di Marsiglia. Basta preparare una soluzione di sapone di Marsiglia sciolto in acqua e spruzzarla sulle foglie.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 05-11-2021

Come fermare la diarrea: cosa mangiare e a quali rimedi ricorrere

Come far passare le emorroidi con rimedi naturali