Attrice, cantante e conduttrice, Naike Rivelli non è solo la donna dai mille selfie e dalle foto provocanti pubblicate sui social

Naike Rivelli è conosciuta dal grande pubblico italiano per essere la prima figlia di Ornella Muti. Giovanissima si appassiona al mondo del cinema e dell’arte cominciando a muovere i primi passi a soli 16 anni. Nel 1990, infatti, recita nel film “Il viaggio di Capitan Fracassa” per la regia di Ettore  Scola. Una prova importante che la spinge a studiare recitazione alla Scuola Internazionale del Cinema di Roma. Nel 1998 il secondo film: si tratta di “Angelo Nero” per la regia di Roberto Rocco a cui segue l’anno dopo “Unscarred” di Buddy Giovinazzo.

Naike Rivelli: film e fiction

Nello stesso anno arriva il suo esordio anche sul piccolo schermo; Naike, infatti, è una delle attrici scelte per interpretare la mini serie televisiva de “Il conte di Montecristo” per la regia di Josée Dayan. Nel 1999 diventa anche conduttrice per la striscia pre – serale di Paperissima Sprint e due anni dopo la ritroviamo sia al cinema nella commedia “South Kensington” di Carlo Vanzina accanto a Rupert Everett e in tv nella miniserie “Antonia – Tra amore e potere” di Jorg Gruner. Nel 2005 recita in “Casanova” di Lasse Hallstrom e in “DeKronos – Il demone del tempo” di Rachel Griffiths a cui seguono “Open Graves”, una comparsa nel film campione di incassi “Benvenuti al Sud”, “Una notte da paura” e “The Last Book – L’ultimo libro”.

Naike Rivelli: cantante e concorrente di reality

Non solo cinema e televisione, Naike Rivelli è anche una cantante. Nel 2010 esordisce con il nome d’arte di Nayked con il primo singolo “I Like Men” seguito dall’album di debutto “Metamorphose Me” pubblicato per l’Universal Music. Dall’album esce anche il singolo “N-Zoid” e nel 2013 ci riprova con “Queen of The Dancefloor” e “Defaillance”. Negli ultimi anni è stata protagonista in tv come concorrente di reality: nel 2005 partecipa a “Il ristorante” generando come sempre delle polemiche per alcune dichiarazioni rilasciate dopo la sua eliminazione ed ultimo “Pechino Express” dove ha gareggiato col fratello Andrea Fachinetti.


Cinque cose da vedere a Belgrado

Idee per un week end a Bruxelles