Museo Guttuso: come visitare

Tutte le informazioni su come visitare Villa Cattolica

chiudi

Caricamento Player...

Il 26 dicembre abbiamo potuto assistere all’inaugurazione e riapertura del Museo Guttuso in Villa Cattolica in Bagheria (Pa); dopo un anno e mezzo di lavori di ristrutturazione, è possibile visitare i due piani del complesso e ammirare le circa 1500 opere che ne costituiscono l’anima pulsante.

Disegni, quadri, fotografie, un repertorio eccezionale frutto delle donazioni fatte dallo stesso Renato Guttuso che riunì a partire dal 1973 le sue opere e quelle provenienti dalla sua collezione privata appartenenti ad alcuni dei principali artisti del novecento.

Vi forniamo tute le informazioni sul museo e su come visitarlo.

Come visitare il Museo Guttuso in villa Cattolica

  • Indirizzo:Situato in Via Rammacca, 9(SS 113) 90011 Bagheria PA
  • Oari: il museo segue questi orari: Dal Martedì alla Domenica 9.00 – 17.00;
  • il numero di telefono da contattare: 366 803 5918
  • Mail: aspettandovillacattolica@gmail.com.

E’ possibile accedere al sito ufficiale del museo e inviare mail o domande ai principali contatti. E’ infatti presente sulle principali piattaforme social e un team di esperti è sempre al servizio per offrire le risposte a tutti i quesiti.

Chi volesse ottenere le informazioni dettagliate sulle novità della struttura può iscriversi alla Newsletter o visualizzare la pagina del Comune per ricevere aggiornamenti.

Tantissimi i commenti dei visitatori, anche internazionali, grazie alla grande pubblicità fatta a seguito della riapertura, pareri e racconti entusiasti di quanti hanno potuto visitare la struttura e ammirare le opere ivi presenti.

Molti raccontano di una esperienza memorabile e della bellezza delle opere esposte; non manca tuttavia qualche commento meno esaltante: qualcuno lamenta la mancanza di indicazioni e informazioni corrette, nonchè l’orario di chiusura che non consente visite oltre le cinque. La struttura è aperta da poco e qualche accorgimento in più completerà le modifiche fatte, lasciando ai visitatori solo un ricordo piacevole e la voglia di tornare presto a visitare villa Cattolica.

 

 

Fonte immagine: https://www.facebook.com/museoguttuso/