Migliori esercizi di stretching

I migliori esercizi di stretching per riscaldare gambe, braccia, schiena e addominali e ottenere un corpo sano e snello.

chiudi

Caricamento Player...

Grazie a dei semplici esercizi di rilassamento muscolare è possibile tornare in forma e sentirsi meglio. Lo stretching è infatti uno dei metodi più dolci ed efficaci utilizzati da persone di ogni età per approcciarsi all’attività fisica. Certo, lo stretching da solo non basta se si vuole perdere peso e tonificare, ma sicuramente aiuta a preparare al meglio il corpo. Per ottenere dei risultati visibili e duraturi nel tempo, ecco quali sono i migliori esercizi di stretching da eseguire prima e dopo una sessione di fitness.

Tutti i migliori esercizi di stretching da effettuare prima e dopo una sessione di fitness.

Per un allenamento completo bisogna fare esercizi di stretching prima e dopo l’attività sportiva. Iniziare il riscaldamento dalla parte inferiore, quindi dalle gambe. Con un po’ di musica di sottofondo vi darete una carica in più. Fare dei piccoli passetti prima con la gamba destra e poi con la gamba sinistra. Iniziare lentamente e aumentare gradualmente il ritmo. Passare poi al riscaldamento gambe più intenso e sollevare la coscia all’altezza dell’anca per due volte. Ripetere con l’altra gamba ed effettuare una serie da dieci. Con questo esercizio avrete riscaldato anche il bacino senza rendervene conto.

A questo punto passare alle braccia. Distende le braccia in avanti alternando la destra con la sinistra. Effettuare lo stesso esercizio con i pugni chiusi spingendo il braccio destro verso sinistra e viceversa con il braccio sinistro. Non trascurate mai i polsi ed effettuare delle dolci rotazione in senso orario e poi antiorario. Infine, mettersi a quattro zampe ed eseguire la posizione del gatto per riscaldare schiena e addominali. Inarcare la schiena prima verso l’esterno e poi verso l’esterno per dieci volte e  riposare per un minuto.