Morire di masturbazione: gli effetti letali in un libro del 1830

Un raro libretto del 1830 spiega quelli che erano ritenuti gli effetti collaterali della masturbazione, morte inclusa. Approfondiamo!

Sta facendo molto discutere ultimamente un articolo di Jim Edmonson, ricercatore del Museo di Storia Medica Dittrick di Cleveland, su un raro libretto del 1830.

Nel libro, intitolato “Le livre sans titre” (Il libro senza titolo), sono mostrati, attravero spiegazioni scritte ed illustrazioni, quelli che all’epoca erano ritenuti gli effetti collaterali della masturbazione. Vediamoli!

Gli effetti collaterali della masturbazione

libro sulla masturbazione
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/libro-lettura-vecchio-letteratura-1659717/

All’epoca, la masturbazione era ritenuta sia dai medici che dalla religione una terribile malattia, in grado di privare della sua salute un giovane bello e sano, portandolo addirittura alla morte! Qualunque riferimento esplicito alla pratica era vietato, per questo il libro non ha titolo. Il suo scopo era chiaramente quello di spaventare i giorvani e scoraggiarli dal masturbarsi.

La prima illustrazione mostra un bellissimo giovane, descritto come “la speranza di sua madre”. Nell’illustrazione successiva, il ragazzo appare invecchiato e imbruttito, a causa dell’onanismo. “Si è corrotto! Ha subìto presto il dolore del proprio errore… invecchiando prima del tempo… la sua schiena si è curvata”, si legge nella didascalia.

Nelle altre immagini, il protagonista del libretto è colpito da terribili dolori allo stomaco e da “un fuoco divorante che brucia i suoi intestini”. Anche gli occhi sono drasticamente cambiati: da limpidi e puri, sono diventati spenti e cerchiati da un alone rosso. Dopo un po’, il giovane smette perfino di camminare, le sue gambe si piegano, i denti marciscono e cadono, durante la notte è tormentato da terribili sofferenze. E non è finita qui: il povero sventurato inizia poi a sputare sangue, a perdere i capelli come un vecchio e a riempirsi di pustole.

Nella fase finale, il ragazzo è colpito da febbre altissima, si paralizza, delira e infine muore, a soli 17 anni e in preda a terribili tormenti. Tutto questo, solo per essersi masturbato! Chissà se i giovani dell’epoca erano davvero spaventati da questo libretto…

[amazon_link asins=’8870782557,1519072201′ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’55fe20fa-2153-11e8-8152-7b7f4e5f3075′]

ultimo aggiornamento: 06-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X