Lubrificanti sessuali: ecco quali usavano nell’antichità

Dall’olio di oliva alle alghe rosse, scopriamo quali sono i lubrificanti più strani che venivano usati durante il sesso nei secoli scorsi.

chiudi

Caricamento Player...

L’uso di lubrificanti rende i rapporti molto più piacevoli, soprattutto quando si tratta di sesso anale. Questo lo sapevano bene anche i nostri antenati, che per lubrificare gli organi sessuali usavano le sostanze più disparate.

Oggi grazie all’industria del sesso troviamo in commercio sex toys di ogni genere, per non parlare dei lubrificanti, che vanno da quelli aromatizzati a quelli con effetto caldo o freddo. Nei secoli scorsi, invece, bisognava arrangiarsi. Il sito web AlterNet ha raccolto in un recente articolo tutti i lubrificanti più strani che venivano usati nell’antichità. Vediamo quali sono!

Quali lubrificanti si usavano nell’antichità

Lubrificanti
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/olio-d-oliva-olio-alimentari-1596639/

Gli antichi usavano spesso come lubrificante prodotti naturali, come gel d’aloe, olio vegetale e grasso animale. A farne largo uso erano soprattutto i Greci, che praticavano molto sesso, in quanto credevano che aiutasse a combattere depressione, indigestione, itterizia e mal di schiena. Essendo il sesso anale molto praticato nella civiltà graca, era ovvio che si sentisse la necessità di usare un lubrificante. Secondo alcune fonti, le prime testimonianze di utilizzo dell’olio d’oliva come lubrificante risalgono al 350 a.C., quando hanno cominciato ad essere prodotti anche i primi dildo in legno.

Anche Aristotele parla nei suoi scritti dell’uso di olio di oliva durante il sesso, spiegando come fosse considerato un contraccettivo. Anticamente l’olio d’oliva era un prodotto molto ricercato e veniva prodotto nelle case dei nobili e nei bordelli.

Nell’epoca Edo giapponese (1603-1868), invece, durante il sesso veniva usato come lubrificante il “tororo-jiru”, fatto con le patate, mentre i preservativi erano fatti con budella di animali. Nella stessa epoca, Cinesi e Coreani usavano un liquido chiamato “carrageenan”, ricavato dalla bollitura di alghe rosse. Infine, nel 1904 iniziò la produzione industriale dei lubrificanti e venne inventato il famoso preparato K-Y, ancora oggi molto usato.