Macchie di vino rosso addio grazie ai rimedi fai da te della nonna

Come eliminare le macchie di vino rosso da tessuti bianchi e colorati con metodi fai da te.

chiudi

Caricamento Player...

Le macchie di vino rosso sono tra le più difficili da mandare via, soprattutto quelle su capi delicati o bianchi. Se, invece, la macchie è su un tessuto scuro o spesso sarà più facile trattare la zona senza lasciare aloni. Il rischio di utilizzare il prodotto o il metodo sbagliato è anche quello di sfregare troppo e logorare il tessuto. Vediamo, allora, come rimuovere del tutto una macchia di vino rosso utilizzando metodi casalinghi e a basso costo.

MACCHIE DI VINO ROSSO
ELIMINARE LE MACCHIE DI VINO

Macchie di vino rosso addio con i migliori rimedi della nonna per un risultato brillante e senza aloni.

Uno dei metodi più antichi ed efficaci utilizzato dalle nonne è il limone. Versare qualche goccia di limone sulla macchia e lasciare agire per circa dieci minuti. Strofinare poi la zona con del sapone neutro a procedere a un normale lavaggio. Vedrete che in questo modo la macchia verrà via e non ci saranno aloni. Se, invece, la macchia è più ostinata provate con il dentifricio. In questo caso il tessuto dovrà essere perfettamente asciutto. Eseguire, dunque, un trattamento pre-lavaggio applicando del dentifricio sulla macchia per circa dieci minuti. Non utilizzare questo metodo su capi delicati perché potrebbe avere l’effetto candeggina.

Il sapone di Marsiglia riesce a salvare i vestiti sia da macchie fresche che da macchie più vecchie. Per un risultato ottimale strofinare direttamente sulla zona interessata e lasciare agire per circa mezz’ora prima di mettere in lavatrice. Da provare anche il latte tiepido. Versarlo sulla macchia e lasciare agire per circa un’ora. Se l’alone non dovesse venire via strofinare con del bicarbonato e lasciare agire per circa mezz’ora. Dopo di che sciacquare sotto l’acqua tiepida per eliminare ogni residuo. A questo punto lavare in lavatrice con l’aggiunta di un ammorbidente.