Macchie di tè: come eliminarle senza lasciare traccia

Come eliminare le macchie di tè con prodotti naturali e metodi fai da te.

chiudi

Caricamento Player...

Come eliminare le macchie di tè da una camicetta bianca o da un vestito nuovo dal tessuto delicato? Niente panico. Ci sono i rimedi della nonna pronti all’intervento. Non sempre serve utilizzare prodotti chimici e costosi per eliminare una macchia fastidiosa dai vestiti. Vediamo alcuni metodi naturali per far sparire ogni traccia di tè da capi bianchi e colorati.

MACCHIE DI TÈ
ELIMINARE LE MACCHIE DI TÈ

Far sparire le macchie di tè dai tessuti grazie ai rimedi della nonna.

Un rimedio fai da te è l’acqua frizzante. Basta immergere la parte di tessuto macchiata in mezzo bicchiere di acqua frizzante e lasciare agire per circa un’ora. La macchia dovrebbe dissolversi pian piano senza lasciare traccia. Nel caso rimanesse l’alone si può optare con un prodotto fantastico che aiuta a sbiancare in modo naturale: il bicarbonato. Strofinarne un po’ sulla macchia aggiungendo qualche goccia di aceto bianco e lasciare in posa mezz’ora. Infine, sciacquare sotto l’acqua per eliminare ogni residuo.

Un altro rimedio naturale è l’aceto bianco. Versare qualche goccia sulla macchia e lasciare agire per circa un’ora. A questo punto la macchia dovrebbe essere sparita. Procedere, quindi, al normale lavaggio in lavatrice rispettando le indicazioni riportate sull’etichetta del capo. Non lavare, dunque, a temperature più alte di quelle consigliate perché altrimenti si rovina il tessuto. In alternativa si può utilizzare il succo di limone. Questo ha una potente azione sbiancante e disinfettante e riesce ad eliminare anche gli aloni più ostinati. Dopo aver fatto agire per circa un’ora passare sotto l’acqua fredda per vedere se la macchia è andata via del tutto. Se fosse rimasta qualche traccia provare a strofinare delicatamente con un po’ di sapone neutro o sapone di Marsiglia. Sciacquare, infine, sotto l’acqua tiepida e la macchia dovrebbe essere sparita del tutto.