Come fare per rimuovere definitivamente le macchie di tè? Esistono dei prodotti naturali e dei metodi fai da te che fanno al caso vostro!

Le macchie di tè sono molto difficili da togliere se malauguratamente ce le ritroviamo sui vestiti o sulle superfici. Però niente panico: ci sono dei rimedi casalinghi fai da te, legati alla tradizione passataci dalle nostre nonne, che fanno al caso nostro. Infatti non sempre serve utilizzare prodotti chimici e costosi per eliminare una macchia fastidiosa dai vestiti. Vediamo quali sono questi metodi naturali per far sparire ogni traccia di tè dai nostri vestiti e dalla superfici.

Macchie di tè: i rimedi fai da te più efficaci

Macchie di tè
Macchie di tè

L’acqua frizzante. Basta immergere la parte di tessuto macchiata in mezzo bicchiere di acqua frizzante e lasciate agire per circa un’ora, e il rimedio è servito. La macchia dovrebbe dissolversi pian piano senza lasciare traccia. Nel caso rimanesse l’alone si può optare con un prodotto fantastico che aiuta a sbiancare in modo naturale: il bicarbonato. Strofinate un po’ sulla macchia aggiungendo qualche goccia di aceto bianco e lasciate in posa mezz’ora. Infine, sciacquate sotto l’acqua per eliminare ogni residuo.

L’aceto bianco. Un altro rimedio molto efficace: versate qualche goccia sulla macchia e lasciare agire per circa un’ora. A questo punto la macchia dovrebbe essere sparita. Procedete, quindi, al normale lavaggio in lavatrice rispettando le indicazioni riportate sull’etichetta del capo. Non procedete con il lavaggio, dunque, a temperature più alte di quelle consigliate perché altrimenti il tessuto si potrebbe rovinare.

Il succo di limone. Questo rimedio, in alternativa agli altri, ha una potente azione sbiancante e disinfettante, e riesce a eliminare anche gli aloni più ostinati. Dopo aver fatto agire il succo per circa un’ora sotto, lavate nell’acqua fredda per vedere se la macchia è andata via del tutto. Se fosse rimasta qualche traccia provate a strofinare delicatamente con un po’ di sapone neutro o sapone di Marsiglia. Sciacquate, infine, sotto l’acqua tiepida e la macchia dovrebbe essere sparita del tutto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-03-2020


Prurito in testa: i migliori rimedi naturali (e le cause)

Come liberarsi dell’orzaiolo più in fretta possibile