Ecco come eliminare le macchie di pomodoro e di sugo da ogni tipo di tessuto senza lasciare traccia di aloni, grazie ai rimedi della nonna.

Le macchie di pomodoro sono un incubo per le camicie bianche e per i tessuti delicati. Se non vengono trattate immediatamente si rischia di rovinare il tessuto e dire addio alla vostra bella camicetta. Ci sono vari metodi per intervenire sia su macchie fresche che secche. L’importante è utilizzare il giusto prodotto, che sia naturale, in base al tipo di tessuto. Alcune stoffe sono più delicate di altre e quindi hanno bisogno di un trattamento più leggero e a volte più intenso. Vediamo, dunque, come eliminare le macchie di pomodoro da ogni tipo di tessuto.

Macchie di pomodoro: come eliminarle in modo fai da te

  • Un metodo infallibile, che deriva dalla sapienza delle nostre nonne, per togliere le macchie di pomodoro è il sapone di Marsiglia. Questo magico prodotto riuscirà a eliminare ogni tipo di macchia di sugo e di pomodoro, anche quella più ostinata. La sua azione delicata, sgrassante e sbiancante farà tornare come nuovi i vostri tessuti. Ecco i passaggi nello specifico:
Trattamento sapone marsiglia
Trattamento sapone marsiglia
  1. Strofinate direttamente il sapone sulla macchina con movimenti circolari e delicati;
  2. Lasciate agire per circa 10 minuti;
  3. Mettete a mollo per circa 20 minuti;
  4. Strofinate, infine, la zona trattata fino a quando la macchia non verrà completamente via. Se dovesse rimanere l’alone ripetere l’operazione strofinando dolcemente con il sapone di Marsiglia e risciacquare.
  • Il latte caldo è un altro metodo della nonna per dire addio alla macchia rossa di pomodoro.
Trattamento latte caldo
Trattamento latte caldo
  1. Versate un po’ di latte sulla zona da trattare;
  2. Lasciate agire per circa mezz’ora;
  3. Procedete poi al normale lavaggio.
  • In alternativa si può provare con dell’acqua ossigenata mischiata al bicarbonato (Questo trattamento è sconsigliato per capi delicati o colorati):
Trattamento acqua e bicarbonato
Trattamento acqua e bicarbonato
  1. Preparate un composto cremoso e spalmatelo sulla macchia;
  2. Lasciate agire per circa mezz’ora;
  3. Strofinate in modo energico fino a quando non verrà via l’alone.

Come togliere le macchie di sugo

Non c’è molta differenza tra una macchia di sugo o di pomodoro. Nel senso che tutti i sughi con il pomodoro sono smacchiabili con metodi naturali. Eccone alcuni per le macchie fresche:

  • Acqua corrente. Se la macchie è fresca bisogna intervenire subito lavando il capo con dell’acqua, prima che il sugo si impregni nel tessuto. Non spesso funziona al meglio, quindi bisogna usare in concomitanza altri rimedi.
  • Acqua ossigenata. Un metodo migliore è sicuramente usare l’acqua ossigenata. Bisogna applicarla sulla macchia fresca e attendere che agisca. Dopo alcuni minuti si procede con il risciacquo con acqua.

Invece per le macchie secche si può utilizzare il bicarbonato con il sale o l’acqua ossigenata, aiutandovi anche con una spazzola o uno spazzolino.

Ecco un video di riepilogo:


Pressione alta: i rimedi naturali più efficaci

Come smacchiare il marmo e non rischiare di rovinarlo