Rivelazione di Lory Del Santo: “Hanno cercato di uccidermi in carcere”.

Lory Del Santo si è raccontata a Diva e Donna, dove ha parlato della sua vita intensa vissuta con grandi gioie ma altrettanto dolore, parlando anche di alcuni eventi terribili che ha dovuto sopportare nel periodo vissuto in carcere a 19 anni, ecco alcune parole: “Fu uno scambio di persona, non c’entravo nulla…È stato assurdo…Ero innocente, sono rimasta dentro per 10 giorni. Hanno tentato di uccidermi“.

La showgirl era stata arrestata per una vicenda legata alla droga, finendo nel carcere Regina Coeli di Roma, assicurando però di essersi dovuta trovare a fronteggiare le accuse ingiustamente, poiché si trattava appunto di uno scambio di persona. Tuttavia non potrà mai dimenticare i giorni trascorsi in quella prigione, che le rimarranno impressi per tutto il resto della sua vita a causa dei traumi subiti. Lory Del Santo ha infatti rivelato che una detenuta ha tentato di ucciderla, per poi tornare di corsa nella sua cella, dopo che la showgirl fosse riuscita a salvarsi: “Durante l’ora d’aria una detenuta mi ha stretto le mani al collo per avere la mia collanina. Mi stava soffocando, ho resistito”. In seguito Lory ha preferito starsene in disparte ad aspettare la scarcerazione, per poi riuscire a respirare un po’ di libertà.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 07-10-2021


San Siro e i fischi Donnarumma, le reazioni: “Che figuraccia!”

Ballando con le Stelle, Mariotto: “Vip con limiti e debolezze”