Lorella Cuccarini canta la canzone di Heather Parisi

Lorella Cuccarini: un’altra frecciatina contro Heather Parisi!

Non accenna a placarsi la diatriba tra Lorella Cuccarini e Heather Parisi: a La Vita in Diretta la conduttrice ha intonato un famoso brano della rivale e…

A La Vita in Diretta Lorella Cuccarini ha intonato il brano Crilù, che in molti ricordano essere uno dei più famosi di Heather Parisi. A tal proposito la conduttrice, sua storica rivale, ha fatto anche una rivelazione: “Siccome è anche di mio marito rimane in famiglia quindi non ho capito per quale motivo io non la possa cantare”, ha risposto ad Alberto Matano, rivelando che quindi il brano sarebbe stato scritto da suo marito, Silvio Testi. Come l’avrà presa Heather Parisi?

Lorella Cuccarini e Heather Parisi: lo scontro

Un’altra puntata dello scontro tra le due storiche colleghe, Lorella Cuccarini e Heather Parisi, ha avuto atto a La Vita in Diretta. Lorella Cuccarini ha intonato il brano Crilù – noto per essere stato cantato da Heather Parisi in passato – e poi ha dichiarato che ad averlo scritto sarebbe stato suo marito, Silvio Testi.

Cuccarini e Parisi
Cuccarini e Parisi

In passato la ballerina americana a sua volta si era scagliata con sarcasmo contro la collega, e su Instagram aveva commentato le sue dichiarazioni a proposito dei flussi migratori: “Ci sono, in ordine rigorosamente di importanza, ballerine d’étoile, ballerine soliste e ballerine di fila e, da oggi, anche ballerine sovraniste. O forse no, solo sovraniste“, aveva scritto in un post.

La rivalità tra le due

Il fatto che tra le due non corra buon sangue è cosa nota, e sulla vicenda si è espressa più volte anche la stessa Lorella Cuccarini, che sfogandosi in un’intervista a Chi ha dichiarato: “Perché tanto livore da parte di Heather Parisi? Dovrebbe chiederlo a lei. Personalmente faccio davvero troppa fatica a spiegarmelo. E in questi giorni di relax, voglio pensare solo alle cose belle.” Insomma, l’antipatia tra le due ormai sarebbe fatto di dominio pubblico, ma non vi sarebbe nessun segno di una possibile rappacificazione.

ultimo aggiornamento: 11-10-2019

X