Rivalità Cuccarini e Parisi: l'origine secondo Pippo Baudo

Rivalità Cuccarini-Parisi: l’origine dell’antipatia (secondo Pippo Baudo)

Simile età, simile carriera, capelli dorati: ma perché si odierebbero tanto? Sulla rivalità tra Lorella Cuccarini e Heather Parisi ha detto la sua Pippo Baudo…

Pippo Baudo si è lasciato intervistare da TV Sorrisi e Canzoni e, questa volta, ci ha regalato proprio un bello scoop! Il conduttore ha raccontato quale sarebbe stata l’origine della rivalità tra Heather Parisi e Lorella Cuccarini. Frecciatine spostatesi ormai social, continuano ad essere scoccate da una bionda all’altra dall’inizio degli anni Novanta.

Sin da subito sembrarono essere una contro l’altra, sebbene più volte avessero provato ad affermare il contrario. Pare che la rivalità nacque per una scelta presa da Pippo Baudo, che decise di far ballare la Parisi insieme a Lorella. Proprio lei, che fino a quel momento era stata solamente una ballerina di supporto… Scopriamo di più!

I dettagli della rivalità Parisi-Cuccarini

Rivalità Cuccarini e Parisi
Rivalità Cuccarini e Parisi

Nell’intervista, Pippo Baudo si lascia andare a rivelazioni importanti. Il noto conduttore italiano ha rivelato a Tv Sorrisi e Canzoni di essere stato lui a creare il personaggio di Heather intorno alle fine degli anni ’70. Vide la la Parisi in Calabria, mentre si trovava in vacanza dai suoi parenti e, proprio lì, le fece il provino. 

“Era un po’ grassottella ma bravissima”, spiega il noto presentatore. Ma sembra proprio che l’offesa subita alla Parisi, non sia mai andata giù.

“Lei non mi ha perdonato la proposta di far coppia con Lorella”, rivela Baudo, riferendosi a Heather. Quest’ultima, di fronte alla scelta del conduttore, avrebbe poi risposto: “Ma io sono la Parisi e non posso esibirmi con questa ballerinetta”. Ora Baudo confessa: “Non ho potuto farci niente”.

I tweet di Heather contro la Cuccarini

Dopo la puntata di Otto e mezzo, dove Lorella era ospite da Lilli Gruber, è apparso un tweet sarcastico sul profilo di Heather. Lorella, in puntata, si stava esprimendo circa le elezioni italiane commettendo una gaffe su ogni quanti anni si vota.

Gaffe ben presto ripresa e punzecchiata dalla rivale americana. “Il voto è un nostro diritto acquisito e anzi penso che sia importante anche ricordare che le elezioni che abbiamo fatto lo scorso anno erano delle elezioni che non facevamo da diversi anni, adesso io non mi ricordo da quanto ma insomma… noi non votavamo veramente per le politiche da? Dieci anni? Nove anni“. 

ultimo aggiornamento: 28-05-2019

X