Le proprietà delle fragole

La fragola è uno dei frutti più apprezzati che si presta, proprio per le sue molteplici proprietà, a diversi utilizzi. Contiene acido salicilico, mucillagini, tannini, glucosidi, flavonoidi, sali minerali e vitamina C. Sono presenti anche vitamine del gruppo A, B e K

chiudi

Caricamento Player...

L’acido salicilico contenuto nelle fragole è contro la gotta, in quanto interviene a mantenere sotto controllo la pressione del sangue. Le fragole sono inoltre diuretiche e depurative e contengono xilitolo, che previene la formazione della placca dentale, e contengono l’antocianina, pigmento che conferisce il colore rosso. È questo pigmento a rendere le fragole ricche di proprietà antiossidanti: andando ad aumentare l’acido urico funziona da agente antiossidante.

Proprietà dietetiche

I principi attivi delle fragole sono concentrati principalmente nella varietà selvatica, o fragola di bosco, quella più utilizzata in erboristeria per le sue accertate proprietà officinali. La fragola di bosco ha infatti proprietà dietetiche per via dell’elevato contenuto di fibre e del basso numero di calorie.

Proprietà antitumorali e anti invecchiamento

Le fragole sono validi aiuti per la lotta ai tumori, in quanto posseggono acido ellagico, la sostanza che sembra avere l’effetto di difendere dalle patologie derivate dalla degenerazione cellulare. Per la presenza di sostanze antiossidanti le fragole combattono i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento.

Proprietà antireumatiche

La fragola è molto ricca di calcio, ferro e magnesio ed è quindi consigliata a chi soffre di reumatismi o malattie da raffreddamento.

Le vitamine

Il consumo di otto fragole al giorno permette all’organismo il giusto apporto di vitamina C di cui necessita. Il consiglio è di scegliere fragole di media dimensione, dal colore rosso vivo e sode, le migliori per l’apporto vitaminico.

Proprietà anti infiammatorie

La fragola ha anche proprietà infiammatorie grazie ai fenoli. Consumare fragole è utile per alleviare i sintomi infiammatori in chi soffre di osteoartrite, asma e aterosclerosi.