Che cos’è la Bone Broth Diet

È la dieta che sta spopolando tra le star di Hollywood: la Bone Broth Diet riporta sulle tavole il brodo di pollo che diventa il nuovo alleato di bellezza! Gwineth Paltrow e Salma Hayek sono state le prime Vip a testare i benefici della bevanda calda tanto amata dalle nonne

chiudi

Caricamento Player...

Il New York Times ha definito il brodo di pollo “la pozione magica per sentirsi in perfetta salute”. La Bone Broth Diet nasce da un’idea della nutrizionista americana Kellyann Petrucci, che nel suo libro “The bon broth diet”, best seller negli Stati Uniti, esalta le proprietà anti age, nutritive e dimagranti del brodo di pollo.

Che cos’è la Bone Broth Diet

La dieta si basa su un regime alimentare super proteico dove vengono eliminati tutti i tipi carboidrati. A due giorni di dieta super scrupolosa vengono alternati cinque giorni più leggeri, dove sono ammessi altri tipi di cibi prestando sempre molta attenzione alle quantità. Nello specifico si devono consumare per due giorni di fila almeno sei tazze di brodo di pollo e fare un leggero snack alle sette di sera. Nei restanti giorni si possono consumare verdura, alcuni tipi di carne e frutta. Per 21 giorni ci si deve scordare di cerali, mais, oli industriali, zuccheri, latticini, patate, legumi e alcolici e ogni sorta di cibo industriale.

Il brodo di pollo compatta la pelle grazie al suo alto contenuto di collagene e sembra inoltre che aiuti a conciliare il sonno aiutando il viso a distendere i tratti.

La bone broth diet promette di far perdere sei chili in 21 giorni. Il libro della dottoressa Kellyann Petrucci contiene molte ricette per preparare il brodo di pollo e renderlo più gradevole. In America il brodo viene servito in cup di carta simili a quelli di Starbucks e molti ristoranti e bar lo propongono in versione take away.