L’Emilia Romagna, terra dal cuore enologica, propone dal 16 al 19 giugno la Sagra del Lambrusco e degli Spiriti Divini.

La storia della Sagra

L’evento si svolge ad Albinea, in provincia di Reggio Emilia, che celebra il Lambrusco, con un week and di degustazioni, iniziative, spettacoli e convegni per riscoprire le infinite sfumature di questo rosso. Nel 2016 l’appuntamento è rinnovato e dal 16 al 19 Giugno, quando avrà luogo la 52° edizione della “Sagra del Lambrusco e degli Spiriti Divini”. Albinea ha una lunga tradizione in campo enoico. Su tutti i vini capeggia il Lambrusco, vino corposo e fruttato, noto in tutto il mondo.

Cosa offre la Sagra

I visitatori “assaporeranno” le espressioni più significative del territorio, grazie alla mostra mercato dei prodotti d’eccellenza e alle tante degustazioni guidate presso lo stand dell’enoteca i Centolambruschi, dove andrà anche in scena lo show cooking, connubio tra gourmet e spettacolo. L’iniziativa è un metodo per conoscere le aziende, i prodotti, gli aspetti gastronomici, culinari, iconografici e storici legati al lambrusco in un contesto che ha fatto del lambrusco una delle sue principali leve economiche.

Si potrà scegliere di scoprire sapori inediti, dati delizia da accostamenti originali: mortadella e champagne, spergola e Parmigiano Reggiano, aceto balsamico Tradizionale ed Erbazzone. E assaggiare il buonissimo Pan De Re. Il percorso del gusto sarà guidato da sommelier e chef, che metteranno il proprio sapere a disposizione del pubblico. I diversi tipi di lambruschi presenti sono provenienti dalle cantine di Reggio Emilia, Parma, Modena, Bologna, Mantova e Cremona. Durante la sagra si potrà assistere all’Ombelicus Veneris, la XIII Disfida Internazionale del cappelletto reggiano, e alla Rara Vitis Regensis, l’undicesimo Palio del vino di antichi vitigni e vinificato in casa.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 31-05-2016


Personaggi principali di Dov’è Mario?

Dove comprare i costumi Golden Point