La prova del cuoco come partecipare come pubblico

Scopriamo insieme come partecipare come pubblico a La prova del cuoco, il famoso programma condotto quotidianamente da Antonella Clerici.

chiudi

Caricamento Player...

La prova del cuoco è sicuramente uno dei format televisivi più diffusi al mondo, concentrato sulla gustosissima arte della cucina. Il programma ha debuttato su Rai 1 nell’ormai lontano 2000 ed ha sempre ottenuto successo, tanto che ancora oggi è molto seguito e amato, grazie anche alla conduzione della bravissima Antonella Clerici. Ma se invece di cimentarvi come concorrenti, vogliate partecipare al programma come pubblico, cosa dovete fare?

La Prova del cuoco: come partecipare come pubblico

Come prima cosa, collegatevi al sito di La Prova del Cuoco e verificate l’esistenza di appositi form da poter compilare. In mancanza, potete collegarvi alla sezione casting del sito della Rai e visionare le indicazioni necessarie per poter sostenere dei provini. Se però l’ufficio casting della Rai è molto tardivo nel rispondere, potete provare ad inviare una mail direttamente a laprovadelcuoco@rai.it e scrivere le ragioni per le quali intendete partecipare come pubblico al programma. Si tratta della modalità più indicata per le richieste inerenti un gruppo più nutrito di persone. Lasciate un recapito telefonico e vedrete che verrete contattati.

La prova del cuoco: rivolgersi alle agenzie private

Un’altra strada da seguire per poter partecipare come pubblico a La prova del Cuoco è sicuramente quella di rivolgervi ad un’agenzia privata che si può occupare del reclutamento di gente che svolga diverse mansioni in televisioni: figurante, opinionista, etc. Per guadagnare, queste agenzie trattengono una percentuale su quello che sarà il vostro compenso, però vi consigliamo di rivolgervi, in questo caso, a delle agenzie di spettacolo serie ed affidabili, visto che la possibilità di essere truffati è pur sempre dietro l’angolo. Non vi resta che scegliere la strada che vi sembra più congeniale alle vostre esigenze!

FONTE FOTO: facebook.com/La-prova-del-cuoco