La carriera di Paola Marella

Da agente immobiliare ad arredatrice in televisione

chiudi

Caricamento Player...

Dopo l’esordio nel 2007 con lo show di Real Time Cerco casa disperatamente, Paola Marella è diventata una star della TV. Ma come si è evoluta la carriera di Paola Marella prima dell’approdo sul piccolo schermo? La milanese famosa per il ciuffo bianco è ormai un’icona di stile, sia nella moda sia nel design d’interni. In questa guida, ne ripercorreremo il percorso lavorativo dal mondo dell’arredamento a quello dell’home staging televisivo.

Inizio della carriera di Paola Marella

Paola Marella è nata a Milano il 16 febbraio 1963, “in una fredda mattina” come dice lei stessa. Adora la sua città alla follia, tanto da affermare che non la abbandonerà mai. A meno che non riesca a comprare un appartamentino a Parigi, ovviamente. E proprio a Milano, al Politecnico, Paola si è laureata in Architettura degli Interni dopo aver frequentato il liceo classico. Ha iniziato a fare l’agente immobiliare come dipendente, e poi nel 1993 si è messa in proprio. Vendere case è la sua passione, tant’è che non ci ha rinunciato neanche dopo il successo televisivo.

I titoli dei suoi programmi

I primi due show, con cui Paola si è fatta conoscere, sono stati Cerco casa disperatamente e Vendo casa disperatamente, dal 2007 al 2015. Poi è stato il turno di Welcome Style, da cui la Marella ha tratto un libro in cui espone le sue soluzioni decorative. Si tratta di idee chic per rimodernare il salotto, l’ingresso, la camera da letto e qualsiasi altro ambiente della casa. Shopping Night: Home Edition, Changing Room e Hotel Cercasi sono state le ultime produzioni della Marella per Real Time. Nel 2016, infatti, è approdata su Sky con I consigli di Paola. Oltre a questa attività, Paola tiene corsi professionali per diventare Home Stager e sponsorizza iniziative benefiche.

Fonte foto: https://www.facebook.com/paola.marella.official/