La carriera di Chiara Boni

Chiara Boni è una stilista italiana che ha ormai raggiunto la fama mondiale. Il suo è un grande nome nel mondo dell’alta moda romana.

chiudi

Caricamento Player...

Chiara Boni si definisce una “figlia del sessantotto”: fin da giovane il suo stile è stato sempre avanguardista e molto provocatorio.

Gli esordi di Chiara Boni

Classe 1948, Chiara Boni nasce a Firenze, dove passa tutta la sua adolescenza. Dopo la maturità, Chiara trascorre un breve periodo a Londra: questo viaggio segnerà per sempre il suo modo di concepire la moda. Nel 1971 la giovane ragazza torna a Firenze e comincia a muovere i primi passi nel mondo delle passerelle. A Firenze apre la sua prima boutique, dove mette in vendita abiti disegnati da lei sotto il nome del marchio “Me Tarzan, You Jane”. Nel 1985  è la prima donna fra gli stilisti del Gruppo Finanziario Tessile. La giovane stilista comincia così a farsi un nome e le sue passerelle iniziano a ricevere numerosi consensi.

Il successo

Negli anni  2000, Chiara è ormai una stilista molto affermata nel mondo della moda italiana. In seguito alla cessione dei diritti sui marchi registrati al Gruppo Finanziario Tessile, la stilista riesce a ricomprare tutte le quote e cerca di raggiungere l’obiettivo di conquistare le passerelle dell’alta moda romana. Nel 2007 lancia la collezione “La petite robe” composta da venti modelli comodi e alla moda raccolti in un’unica borsetta in tulle. Uno spirito innovatore che non può certo passare inosservato. Lo stesso anno la stilista firma una prestigiosa collezione sposa per la casa di moda Elena Della Rocca e nel 2008 debutta al “Pitti immagine bimbo” con una collezione intitolata “Chiara Boni Energy Girl”.

Chiara Boni ha avuto davvero una carriera lunghissima nel panorama dell’alta moda italiana. Le passerelle di Roma continuano ad essere il suo palcoscenico preferito e il suo marchio “La Petite Robe” è in continua evoluzione.

Fonte foto copertina: facebook.com/chiarabonilapetiterobe/