Dopo l’accordo con il Psg, adesso il calciatore della squadra Kylian Mbappé diventa interprete globale dello stile di maison Dior.

La scelta di un global ambassador non è mai casuale, e se negli ultimi tempi Dior si è avvicinata tanto ai protagonisti del mondo dello sport, gatta che ci cova che il marchio ha scelto di sposare, arricchire, sperimentare e valorizzare sempre di più un taglio sportswear alle proprie collezioni. D’altronde i dati recenti dei fatturati di diversi aziende mostrano come i nuovi concept dello streetwear di lusso siano stati accolti con favore dal pubblico, e così Dior sceglie di affidare l’interpretazione dello stile maschile Dior a Kylian Mbappé.

Dal Psg a Kylian Mbappé: maison Dior punta su uno stile maschile dal taglio sportswear

La scelta di Kylian Mbappé come nuovo global ambassador di casa Dior, appare quasi una scelta naturale non così inaspettata: la maison infatti ha firmato una partnership di due anni con il Psg nello scorso Settembre, che consiste nella firma del guardaroba della squadra, con fornitura di abiti formali in occasione di eventi ufficiali. Ora che Mbappé è entrato in casa Dior, questo sodalizio si stringe ancora di più: il calciatore infatti sarà protagonista e interprete della linea d’abbigliamento disegnata dal direttore creativo Kim Jones, nonché anche volto della nuova frangranza Sauvage.

Una vera gioia per Kim Jones, che non solo ha sempre manifestato una grande passione per il calcio ma ha anche sempre sostenuto e apprezzato l’attaccante della squadra francese, a cui ha regalato nel Gennaio 2020 un paio di Jordan x Dior. Chissà che in occasione di questo sodalizio non possano durante l’anno nascere anche linee speciali sportive Dior da realizzare proprio insieme all’inventiva di Mbappé, dalle sneakers all’abbigliamento.

Un amore assolutamente ricambiato anche da parte di Kylian che più volte non ha mai nascosto la sua passione per Dior, indossandone capi e scarpe in diverse occasioni: non ultimo il tuxedo della maison in occasione della cerimonia del Pallone d’Oro.

Dal cinema allo sport: l’evoluzione dei volti global ambassador Dior

Considerando i volti scelti negli ultimi anni da maison Dior, dietro la scelta di Kylian Mbappé c’è sicuramente la scelta di dare alla linea d’abbigliamento quanto a quella beauty, un valore non solo prezioso e di lusso, ma anche focalizzato maggiormente su valori cari allo sport, come la tenacia, la cura e il benessere della persona.

Recentemente infatti Dior si è sempre affidata, sia per la linea uomo che per quella donna, prevalentemente a volti del cinema come Anna-Taylor Joy, Jennifer Lawrence, Johnny Depp, Robert Pattinson e Gaspard Ulliel per ricordarne qualcuno. Chissà che anche per la linea femminile non possa essere una fuoriclasse dello sport ad essere la prossima global ambassador.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Notti in maschera! Le sleep mask di tendenza: da quelle firmate ai modelli da personalizzare

Una sfilata da Mètiers d’Art: Chanel celebra con una collezione l’apertura del centro 19 M