Knot front T – shirt: come abbinare

Una ventata di novità sulle vecchie magliette

chiudi

Caricamento Player...

Knot front T-shirt: come abbinare il più casual dei capi sportivi per creare un outfit sofisticato e soprattutto al passo con la moda.

Una rivoluzione in un nodo

A tutte noi sarà capitato di ritrovare negli armadi T – shirt dal taglio maschile, comodissime e magari con una stampa gradevole ma che ci facevano assomigliare a sacchi di patate. Quante volte siamo state sul punto di buttarle o semplicemente di lasciarle ancora nel dimenticatoio? A quanto pare invece la moda attuale ci dice proprio di recuperare quelle vecchie magliette e farne qualcosa di completamente diverso. Come? Con un semplice nodo sul fianco o sul davanti, in grado di rendere una maglietta anonima un perfetto complemento per un outfit addirittura sexy.
Uno dei modi più pratici per annodare una T – shirt è praticare un taglio verticale lungo il lato su cui si intende fare il nodo e sfruttare i lembi di stoffa per creare una sorta di fiocco.

Per avere qualche spunto su come e quanto annodare una maglietta, si può guardare al modello proposto da Kendall e Kylie Jenner: un abitino a righe orizzontali movimentato da un nodo esattamente a metà. Modello assai simile, se non vogliamo dire identico, quello proposto da Urban Outfitters, anche se in tinta unita.

Knot front T – shirt: come abbinare

Dopo aver dato un’occhiata alle magliette king size che diventano abitini, guardiamo invece le T-shirt vere e proprie: diventano improvvisamente sexy e sbarazzine anche se abbinate a pantaloni capri laschi e non strutturati, come fa la modella Jessica Mau.
Se ci piacciono invece le proporzioni più striminzite possiamo tagliare la parte inferiore della maglia (se è particolarmente lunga) e annodare la stoffa che resta per scoprire la pancia e sottolineare l’ingombro del seno.
Chi ama mescolare gli stili per creare outfit inconfondibili invece potrà abbinare la maglietta annodata ad una gonna al ginocchio che diventa sportiva se vestita con scarpe da ginnastica o sofisticata se portata con sandali dal tacco vistoso.
Fonte immagine di copertina: Pinterest