Kim Rossi Stuart carriera

Kim Rossi Stuart carriera dell’attore diventato famoso con Fantaghirò

chiudi

Caricamento Player...

Kim Rossi Stuart, nato a Roma nel 1969, è un attore e regista italiano figlio di un attore spaghetti western e di una modella di origine tedesca. Esordisce al cinema a soli 5 anni in Fatti di Gente Perbene di Mauro Bolognini, mentre a 14 anni ha esordito in un film che ha ottenuto buon successo in televisione: Il ragazzo dal Kimono d’oro, che nel 1987 ha ottenuto poi un seguito. Kim Rossi Stuart ha ottenuto però il successo in tutta Italia grazie a Fantaghirò, la miniserie firmata da Lamberto Bava e nel quale interpretava il principe Romualdo.

Kim Rossi Stuart carriera: l’interpretazione in Romanzo Criminale

Nel 2006 Kim Rossi Stuart gira il film Piano per la regia di Riccardo Milani, tratto dal libro di Walter Veltroni, Il disco del mondo – Vita breve di Luca Flores. Nel 2009 ha interpretato il film Questione di Cuore di Francesca Archibugi, insieme ad Antonio Albanese. Nel 2010 interpreta il ruolo di Renato Vallanzasca nel film Vallanzasca – Gli angeli del male, diretto da Michele Placido. Ha raggiunto un discreto successo con Romanzo Criminale nel 2005, diretto da Michele Placido, nel quale ha interpretato il Freddo. Il film ha ricevuto ottimi consensi al Festival di Berlino.

Kim Rossi Stuart carriera: l’esordio come regista

Un’altra grande consacrazione è arrivata con Le Chiavi di Casa con Gianni Amelio che ha ricevuto un Nastro D’Argento. Ha esordito come regista nel 2006 nel film Anche Libero va bene, presentato al Festival di Cannes. Ha presentato il suo secondo film diretto da regista, Tommaso, al Festival del Cinema di Venezia. Accanto alla carriera cinematografica, Kim vanta anche un impegno teatrale di tutto rispetto. Compagno di Ilaria Spada, l’attore, molto impegnato, ha un bambino Ettore, diventato fulcro della vita sua e della sua compagna.

FONTE FOTO: KIM ROSSI STUART FACEBOOK PAGINA DEDICATA