Nel mirino degli inquirenti che stanno indagando sull’omicidio di Jenny Cantarero sarebbe finito un ex con cui lei ha avuto una relazione burrascosa.

La tragedia di Giovanna “Jenny” Cantarero ha lasciato attonita e senza fiato la cittadina di Misterbianco, a Catania, dopo che la 27enne è stata freddata da alcuni colpi di pistola nei pressi del panificio in cui era impiegata. La procura di Catania avrebbe iscritto sul registro degli indagati un ex compagno della donna (madre di una bambina nata da una precedente relazione).

Giovanna Cantarero
Fonte Foto: https://www.instagram.com/agenzia_ansa/?hl=it

Omicidio Jenny a Misterbianco: c’è un indagato

Un uomo al momento irreperibile sarebbe stato iscritto al registro degli indagati per l’omicidio di Jenny Cantarero, la mamma 27enne uccisa all’esterno del luogo in cui lavorava alla fine del suo turno. Stando alle prime informazioni (riportate da Il Giorno) gli inquirenti starebbero indagando sull’uomo con cui la ragazza avrebbe avuto in passato una relazione burrascosa e che non sarebbe però l’ex convivente e padre della bambina che la ragazza aveva avuto nel 2017. La comunità di Misterbianco nel Catanese è a dir poco sdegnata e incredula per l’ennesimo femminicidio che ancora una volta ha visto protagonista una giovanissima donna e, per di più, una giovane mamma.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/agenzia_ansa/?hl=it

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-12-2021


Esplosione a Ravanusa, crolla una palazzina: 4 morti, donna incinta dispersa

La Spezia: fermato uomo che voleva uccidere moglie e suocera