Illuminante viso, come sceglierlo e applicarlo per il miglior risultato

Ecco come utilizzare l’illuminante viso per un risultato perfetto!

Alcuni lo temono e lo evitano ma sapere come utilizzare nel modo corretto un buon illuminante viso premette di dare un tocco di luce al volto creando le giuste sfumature.

L’illuminante viso rappresenta quel tocco in più per essere una vera femme fatale con il minimo sforzo. All’inizio sembra impossibile riuscire ad usarlo senza creare degli effetti raccapriccianti, in realtà basta solo un po’ di pratica e il gioco è fatto! In stick, polvere o crema, ne esistono davvero molti in commercio e si rischia di far confusione se non ci ha esperienza… Ecco i consigli più efficaci per saper scegliere e applicare il giusto illuminante per un risultato impeccabile ed una vera luce sul volto.

Illuminante viso, come si usa in modo efficace

Illuminante Mac, Kiko, Pupa… qualsiasi sia la marca è sempre ben accetta! Si tratta infatti di realizzare quel tocco di luce sul proprio volto, da poter applicare dopo il fondotinta e non solo per le grandi occasioni. Se si conoscono i segreti di questo piccolo strumento di bellezza si riusciranno a creare effetti incredibilmente affascinanti con poco sforzo. Dunque, il primo passo è sceglierne la tonalità in base al proprio incarnato. I colori più comuni dell’illuminante viso sono infatti bronzato, avorio e rosato.

Le tipologie sono in crema, stick o polvere in base all’effetto desiderato. “Quella in polvere è indicata per chi cerca un effetto delicato e poco appariscente”, afferma Valter Gazzano, il National Make-up Artist di YSL. “Stick e fluido sono invece adatti per chi ama un risultato più netto e deciso”, continua con decisione l’esperto di bellezza.

illuminante viso
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/donna-ritratto-viso-pelle-make-up-3096664/

Come si utilizzano? Molto semplice, indipendentemente dalla tipologia bisogna ricordarsi di applicarlo dopo il fondotinta. Per un effetto più marcato basta metterlo su zigomi, arcata sopraccigliare e contorno occhi. Per un risultato più sobrio e poco illuminante basta stenderlo sugli zigomi prima del fard. Infine, per un tocco più elegante si pone anche sul cosiddetto arco di Cupido.

Insomma basta aspettare di rendersi più luminose e attraenti solo per paura di sbagliare. D’altronde il vero make-up di tendenza non è sempre facile realizzarlo, bisogna imparare passo dopo passo con costanza e dedizione. La pratica è tutto in certi casi, le nozioni teoriche non sono mai sufficienti!

Fonte immagine di copertina: https://pixabay.com/it/photos/donna-ritratto-viso-pelle-make-up-3096664/.

ultimo aggiornamento: 04-07-2019

X