Il Menu di Pasqua secondo la più verace tradizione italiana

Ingredienti tipici del periodo pasquale sono uova, carciofi, agnello

chiudi

Caricamento Player...

Il Menu di Pasqua è uno dei più elaborati e abbondanti dell’anno, soprattutto se si sceglie di rispettare la tradizione. Dagli antipasti a base di salumi ai dolci di ricotta, una maratona culinaria.

Gli ingredienti tradizionali della Pasqua

Le uova sono senza alcun dubbio l’ingrediente simbolico della Pasqua. Rappresentano il nuovo ciclo della natura, la promessa di una vita nuova e la rinascita di Cristo.

L’agnello e il capretto rappresentano il sacrificio di Cristo, ovvero di un innocente che si immola per la grazie degli altri.

I carciofi sono una verdura di stagione, e quindi si ritrova in molte preparazioni legate alla pasqua, come la pizza salata ai carciofi.

Il menu di Pasqua secondo la tradizione italiana

Un vero pranzo di pasqua si deve necessariamente aprire con un tagliere di salumi affettati misti e di formaggi. Saranno in genere accompagnati con spesse fette di pane e miele (perfetto quello alle castagne).

L’antipasto è in genere a base di carciofi. Una delle preparazioni tradizionali più leggere è quella dei carciofi alla napoletana, che prevede una semplice bollitura dei carciofi interi che vengono conditi solo al centro con aglio e prezzemolo. Una volta pronti si mangiano sfogliandoli e intingendo una foglia alla volta nell’olio salato.

Un’alternativa è la pizza ripiena di uova, carciofi e prosciutto cotto, che non è certamente il modo più leggero di cominciare un pranzo così lungo.

Il piatto forte della Pasqua è certamente una corposa pasta al forno o una lasagna rossa. Talvolta vengono aggiunte nelle lasagne di pasqua uova sode sminuzzate.

Il secondo è quasi immancabilmente costituito dall’agnello al forno con piselli e patate. C’è da dire che la sensibilità contemporanea sta gradualmente abbandonando questa tradizione, considerata troppo crudele.

Il pasto si conclude di solito con dolci a base di ricotta e uova, come la celebre pastiera napoletana. La presenza del grano bollito rende questa preparazione una delle più simboliche della Pasqua, poiché contiene tutti i simboli di abbondanza e di rinascita.

La colomba è un altro dei dolci tradizionali, che rappresenta pace e speranza per il futuro, come la colomba che portava il ramo d’ulivo è sempre stata dai racconti della Genesi in poi.