Il Gladiatore è uno dei film in assoluto più amati in Italia, ma nel nostro Paese è stato girato solo per poche scene e non a Roma: ecco le location.

Secondo un sondaggio effettuato nel 2014 da Samsung Elettronics, Il Gladiatore è il film più amato degli italiani. Non è noto se è la pellicola diretta da Ridley Scott è ancora davanti a tutte le altre ma, senza dubbio, è tra quelle che più hanno saputo conquistare il pubblico italiano (ma non solo, visto il successo avuto a livello internazionale del film). L’ambientazione nell’antica Roma probabilmente ha aiutato a far innamorare gli italiani di questa pellicola, ma quella che abbiamo visto in realtà non è la vera Città Eterna: le riprese de Il Gladiatore solo in minima parte sono state effettuate in Italia ma non nella capitale. Vediamo ora insieme quali sono le location del film.

Il Gladiatore: le location del film

Le uniche location italiane de Il Gladiatore sono quelle della casa di Massimo Decimo Meridio e le scene ambientate nei Campi Elisi.

La tenuta dove abita il protagonista con la sua famiglia è il Podere di Poggio Manzuoli che si trova nel comune di San Quirico d’Orcia, in provincia di Siena. I campi di grano dei “Campi Elisi” sono invece nei colli ai piedi di Pienza, sempre nella Val d’Orcia.

La scena della battaglia iniziale, che nel film è ambientata nelle foreste della Germania, è stata invece girata in Inghilterra, nei pressi di Farnham. Le scene della prigionia del personaggio interpretato da Russell Crowe sono state invece girate in Marocco e la scuola di gladiatori si trova a Ouarzazate.

A Malta è stata invece ricreata la Roma antica: per 19 settimane Ridley Scott ha girato il suo film a Forte Ricasoli e ha anche ricreato una replica del Colosseo grande circa un terzo rispetto a quello reale.


Come prendersi cura dell’ambiente anche dopo il lockdown?

Arrivano gli “Assistenti civici”. Ecco chi sono e cosa faranno nella fase 2